Cronaca
stampa

Omicidio Viora, parla il medico della difesa: «Potrebbe essere morto per cause naturali»

Il consulente della difesa: «Aveva il cuore malato»

Omicidio Viora, parla il medico della difesa: «Potrebbe essere morto per cause naturali»

Severino Viora è stato ucciso? Per la difesa, non è detto: «Non si può escludere che sia morto semplicemente perché il suo cuore, già malato, si è fermato. Non dico che sia certamente questa la causa della morte, ma si può escludere». È quanto ha detto il medico legale dell'Asl che al processo per la morte di Severino Viora è stato chiamato come consulente della difesa. L'imputata è la vedova Assunta Casella, accusata di omicidio premeditato e occultamento di cadavere. Secondo il medico legale della Procura, Viora venne prima narcotizzato con un sonnifero e poi soffocato. Il medico della difesa non nega le tracce di soffocamento ma afferma che non ci sarebbero segni di strangolamento o soffocamento: «Anche una persona non cosciente, nel momento in cui subisce un tentativo di soffocamento ha della convulsioni: ci dovrebbero essere stati segni o escoriazioni sul corpo che invece non sono stati trovati». Nella prossima udienza, le arringhe finali di accusa e difesa.

Omicidio Viora, parla il medico della difesa: «Potrebbe essere morto per cause naturali»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento