Cronaca
stampa

Tragedia sui binari a Ceva: 56enne di Lesegno travolta e uccisa dal treno

L'incidente verso le 14,30. Ancora da chiarire la dinamica del terribile incidente

Tragedia sui binari a Ceva: 56enne di Lesegno travolta e uccisa dal treno

Profondo cordoglio a Lesegno  per la morte di Chiara Rosso, 56 anni, morta tragicamente venerdì 13 aprile poco dopo le 14.30 nella stazione di Ceva , investita dal treno regionale Savona-Torino. La donna all’arrivo del convoglio sarebbe stata ferma troppo oltre sulla banchina del primo binario, finendo travolta. Immediati  i soccorsi portati dal 118, mentre sul posto sono accorsi Carabinieri, Vigili del fuoco di Ceva e Mondovì e Polizia ferroviaria, che seguirà l’inchiesta. Il convoglio è stato bloccato e l’area transennata. Il traffico ferroviario invece non ha sunto rallentamenti in quanto è stato deviato sugli altri quattro binari a disposizione.

La donna aveva due figlie, il marito è Carabiniere nella Stazione CC di Mombasiglio. Il fratello Mauro ha gestito a lungo un negozio di articoli sportivi, mentre la sorella, Ada, è geometra nel Comune di Lesegno. «Siamo vicini alla famiglia, molto conosciuta a Lesegno in questo doloroso momento”, le parole del sindaco, Ing. Edoardo Dotta».

Tragedia sui binari a Ceva: 56enne di Lesegno travolta e uccisa dal treno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento