Cronaca
stampa

Trovato il corpo di un giovane lungo il Tanaro. Potrebbe essere quello di Alain Chierotti

Il cadavere è stato trovato ieri in serata. Oggi l'autopsia chiarirà se si tratta del 30enne scomparso a febbraio.

Trovato il corpo di un giovane lungo il Tanaro. Potrebbe essere quello di Alain Chierotti

Un corpo senza vita, apparentemente di un giovane, è stato rinvenuto lungo il Tanaro nella serata di giovedì 20 aprile. Aveva ancora addosso i vestiti e le scarpe ed era in avanzato stato di decomposizione. Il cadavere è stato scoperto da alcuni proprietari di terreni impegnati nella pulizia nei pressi dei Calanchi, il località Naviante, poco prima del ponte che collega la Mellea al centro paese.

Sul posto sono intervenuti prima i cantonieri comunali che, accertata la presenza del corpo, hanno avvertito subito le Forze dell’ordine. Sono arrivati sul posto i Carabinieri Forestali di Ceva (Corso Servizio pattugliamento boschivo), la Compagnia CC di Fossano e i Vigili del fuoco. Tutti gli accertamenti sono in corso, prima di procedere con l'identificazione del corpo, ma secondo i militari «il corpo dovrebbe verosimilmente appartenere a Alain Chierotti, il 30enne scomparso in data 9 febbraio con intenti suicidari».

Di Alain Chierotti si erano perse le tracce dal 9 febbraio, quando la sua auto fu ritrovata abbandonata poco lontano dalla riva del fiume a Clavesana. Dopo ore di lavoro per aprire un varco nella vegetazione, la salma e’ stata recuperata dal personale SAF dei VV.FF di Mondovì e attualmente si trova presso la camera mortuaria del cimitero di Mondovì per le operazioni di riconoscimento.

NDR: le autorità hanno trasmesso al nostro giornale una foto del luogo del ritrovamento, in cui è visibile il corpo nell'acqua. Per rispetto alla famiglia, la nostra testata non se la sente di pubblicare lo scatto integralmente

Trovato il corpo di un giovane lungo il Tanaro. Potrebbe essere quello di Alain Chierotti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento