Pesio e Stura
stampa

Numerosi pesci morti, ritrovati nel lago di Morozzo

Le indagini sono in corso, rinvenuto un grosso quantitativo di pesci, anche di grosse dimensioni, nel bacino all'interno dell'Oasi naturalistica

Numerosi pesci morti, ritrovati nel lago di Morozzo

Sono in corso indagini per accertare la causa che ha determinato la moria di un grande quantitativo di pesci, prevalentemente carpe e tinche, presso il lago di Morozzo, all'interno dell'area protetta della riserva naturale di Crava-Morozzo. Il fatto, accertato il 30 aprile scorso, è stato segnalato dagli addetti Enel alle autorità competenti (guardiaparco delle Alpi Marittime, Polizia municipale di Rocca de Baldi, servizio veterinario ASL ed ARPA Cuneo) in quanto i pesci, circa tre quintali, sono stati rinvenuti presso lo sgrigliatore al fondo del lago che con quello di Crava, fa parte dello storico impianto idroelettrico risalente agli anni '20 attualmente oggetto di  ristrutturazione in merito alla sostituzione turbine. Non vengono formulate ipotesi definitive anche se dalle evidenze riscontrate non è escluso l'avvelenamento del corpo idrico per ora a carico di ignoti.

pesci moro2
Numerosi pesci morti, ritrovati nel lago di Morozzo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento