Politica
stampa

Asl CN1: il nuovo direttore generale viene da Siracusa

Salvatore Brugaletta prende il posto di Francesco Magni. Le nomine della Giunta regionale

Asl CN1: il nuovo direttore generale viene da Siracusa

La Giunta regionale, nella riunione di martedì 29 maggio, ha nominato i nuovi direttori generali delle aziende sanitarie piemontesi, con mandati di durata triennale. Sono 17 gli incarichi assegnati e 8 le conferme (in un caso, in sede diversa da quella attuale). L'Asl Città di Torino non rientrava tra le nomine, in quanto l’incarico del direttore generale Valerio Fabio Alberti scadrà nel 2019.

Il nuovo direttore generale dell'ASL cuneese è Salvatore Brugaletta, fino a ieri commissario dell'azienda sanitaria provinciale di Siracusa, dove era già direttore generale. Prende il posto di Francesco Magni, che aveva assunto l'incarico nel maggio 2015. 

Le nomine che riguardano le tre aziende ospedaliere universitarie (Torino, Orbassano e Novara) sono frutto di una condivisione con l’Università degli Studi di Torino e l’Università del Piemonte Orientale. Per quanto riguarda la Città della Salute di Torino, l’assessorato alla Sanità sta studiando una modalità per consentire al commissario uscente, Gian Paolo Zanetta, di continuare a collaborare a titolo gratuito per seguire il percorso che porterà all’avvio del nuovo Parco della Salute, in virtù della competenza e della conoscenza puntuale di tutte le procedure necessarie alla realizzazione dell’opera.

PER IL CUNEESE

Ao S. Croce e Carle di Cuneo:
Corrado Bedogni, confermato

Asl Cuneo 1:
Salvatore Brugaletta, commissario dell'azienda sanitaria provinciale di Siracusa, dove era già direttore generale

Asl Cuneo 2:
Massimo Veglio, direttore sanitario all'Asl Città di Torino, in precedenza direttore generale dell'azienda Usl della Valle d'Aosta

Asl CN1: il nuovo direttore generale viene da Siracusa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento