Cebano e Val Tanaro
stampa

Caso di scabbia a un bambino alle Elementari di Ceva

Il responsabile del Servizio Igiene e Sanità pubblica dr. Domenico Montù: “Nessun allarmismo: non si tratta di una malattia”

Caso di scabbia a un bambino alle Elementari di Ceva

Sta facendo parlare e desta preoccupazione fra i genitori, il caso di scabbia che è stato segnalato nell‘Istituto comprensivo “A. Momigliano”di Ceva. Sui comprensibili timori dei genitori interveniene il responsabile del Servizio Igiene e Sanità pubblica dell’Asl Cn 1, dr. Domenico Montù: «In primo luogo desidero rassicurare i genitori degli studenti della Scuola. Comprendo la loro preoccupazione, però tengo a precisare che non si tratta di una malattia ma della presenza di un parassita. I sistemi di intervento predisposti in questi casi risolvono il problema nel giro di pochi giorni, con un trattamento che prevede la spalmatura di una pomata insetticida che debella gli acari». In casi del genere dopo la verifica di un caso, il medico avvisa la scuola che a sua volta avvisa tutti gli allievi venuti a contatto, perché le famiglie predispongano la cura. Come è accaduto a Ceva. «La presenza si manifesta con prurito - ha ancora aggiunto il dr. Montù - che scompare col trattamento». Intanto per oggi pomeriggio - martedì 14 novembre - è previsto un incontro informativo coi genitori, nell’ambito della Scuola, casi di scabbia nelle scuole sono, al pari dei pidocchi, abbastanza frequenti.

Caso di scabbia a un bambino alle Elementari di Ceva
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento