Langhe e pianura
stampa

Bue Grasso Friday: per la prima volta la Fiera di Carrù di venerdì

Appuntamento fin dalle prime luci dell’alba dell’8 dicembre. L’ex Carrù Expo all’interno, un “Bue Stadium” da 800 posti.

Bue Grasso Friday: per la prima volta la Fiera di Carrù di venerdì

La prima storica volta della “Fiera del Bue grasso” a Carrù di venerdì, dopo 106 anni di rigorosa tradizione, trascina dietro di sé tutta una serie di “prime volte”. Perché indubbiamente, nell’albo d’oro, questa edizione numero 107 non passerà inosservata. Da quel giovedì del 1910 ad oggi in effetti molte cose son cambiate. Non la sostanza, ma la forma. Ecco quella forse sì. Il momento clou dell’intera cerimonia, la premiazione dei buoi per la prima volta sarà in esterna in un Foro boario attrezzato quasi da stadio (da cui il nome “Bue Stadium”) con tribune che possono ospitare fino a 800 posti. Un modo per venire incontro alla sempre più massiccia presenza di pubblico e aumentare ancora di più lo spettacolo. Naturalmente c’è il piano B, in base alla variabile tempo. In caso di nevischio o pioggia (le previsioni lasciano ancora un ampio margine di incertezza) la premiazione si sposterà sotto l’Ala Borsarelli come nelle precedenti edizione.

Per la prima volta poi la Fiera parte alla conquista degli spazi digitali del web con il progetto “Bue 4.0” che ha portato all’apertura della pagina ufficiale Facebook dedicata a “La Fiera Nazionale del Bue Grasso a Carrù”. Nel giro di tre settimane si è raggiunta e superata quota 600 seguaci. Un must ormai per qualsiasi tipo di evento.

Il bollito nel Palafiera
Proprio il Palafiera diventa il teatro principe ad ospitare sua Maestà il Bollito nel giorno della Fiera con la tradizionale maratona del “Bollito No Stop” dalle 9 fino a tarda serata al costo di 17 € (senza bisogno di prenotazione). Il vassoio unico prevede “testina, magro e lingua” di bollito con salse verde e rossa più cotechino con purè, tuma di Langa, “michetta carrucese”, dolce e vino. Domenica 10 dicembre dalle 13 si conclude l’ultimo “Pranzo del Gran Galà del Bollito” (33 euro, prenotazioni entro il 6 dicembre). Il menù del “Galà” prevede ben due tagli di bollito, con ravioli al plin, antipasti, formaggio, torta di nocciole, frutta, caffè e vino Per ulteriori info e prenotazioni occorre chiamare il numero 3356883703 o scrivere alla mail info@prolococarru.it.

Parcheggi e navette
È assicurato il servizio navetta gratuito dalle 7 alle 18 dall’area artigianale di Carrù e Clavesana. Oltre a questo per chi vuole avvicinarsi il più possibile in auto sono tre le aree parcheggio a disposizione nel centro paese: presso il centro sportivo “La Nicoletta”, il piazzale del cimitero e l’area del “Selene”.

Bue Grasso Friday: per la prima volta la Fiera di Carrù di venerdì
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento