Mondovì
stampa

Mondovì: dall'11 al 15 agosto la grande Mostra dell'Artigianato artistico - PROGRAMMA COMPLETO

Torna la Mostra. Il tradizionale piatto mostra una “Galletta volante”, e si apre col convegno sul volo.

Mondovì: dall'11 al 15 agosto la grande Mostra dell'Artigianato artistico - PROGRAMMA COMPLETO

«Quattro giorni da vivere con... la “testa fra le nuvole”». L'agosto monregalese è ormai indissolubilmente legato alla Mostra dell'Artigianato Artistico, giunta quest'anno al glorioso traguardo delle quarantanove ininterrotte edizioni. Quasi mezzo secolo di vita per un evento che nel tempo ha saputo crescere nei numeri e nella qualità, spinto dall'entusiasmo dell'associazione “La Funicolare” che, da quattro anni, ha assunto la guida dell'organizzatore in stretta collaborazione e con il patrocinio del Comune di Mondovì.

La 49ª edizione della manifestazione, in programma dall'11 al 15 agosto 2017, alzerà ufficialmente il sipario proprio nel pomeriggio di venerdì quando, alle ore 17,30, si terrà l'atteso taglio del nastro sul palcoscenico di piazza Maggiore, per l'occasione 'coronato' con le mongolfiere dell'allestimento 2017, denominato “testefralenuvole”. «Saranno un centinaio gli artisti e gli espositori - dichiara Mattia Germone, presidente de “La Funicolare” - in arrivo da tutta Italia, a rendere sempre più alto il livello qualitativo dell'evento, riconosciuto nuovamente meritorio di patrocinio del MiBACT, grazie all'interesse dell'on. Enrico Costa. Un traguardo per nulla scontato che rende omaggio ai sacrifici organizzativi ed all'unità di intenti degli oltre cento soci che rappresento: puntare i riflettori sul Centro Commerciale Naturale di Mondovì è la nostra 'mission'».

Nei prossimi giorni verranno svelati i dati riguardanti gli espositori, con un dettagliato elenco disponibile direttamente in Mostra e sul sito www.artigianatomondovi.it. Una Mostra che saprà stupire grazie a gadget disegnati dall'artista Cinzia Ghigliano, tra i quali spicca l'ambito piatto da collezione che, come da recente tradizione, avrà come soggetto la “galletta”, per l'occasione volante...

Non solo oggetti unici, pezzi non replicabili perché opera dell'ingegno e della manualità di veri e propri artisti: dalla ceramica al vetro, dal legno ad innumerevoli materiali di recupero, saranno molteplici e strabilianti le opere sulle bancarelle di Mondovì Piazza, in un contesto barocco che rievoca salti nel tempo. Il tutto condito ed arricchito da un programma accattivante e variegato.

MOSTRE NELLA MOSTRA
I palazzi medievali della Città di Mondovì sono pronti per ospitare uno dei capitoli più interessanti della recente storia della Mostra: quello dedicato ad artisti, locali e non, chiamati ad esporre le loro opere d'arte in “mostre nella mostra”. Il piano terra dell'Antico Palazzo di Città ospiterà “Oceano e altre acque” firmata dai monregalesi Persea e Gioele Perano. La ceramista Tiziana Perano ed il figlio Gioele lavorano in aperta campagna, sul confine tra Villanova Mondovì e Pianfei. L'interesse di Persea per la ceramica è precoce, grazie alla frequentazione del laboratorio del ceramista Gianni Senardi, a sua volta allievo di Jean Santilli (in arte Messer Nicolò), uno degli artisti di Bussana Vecchia. All'inizio fu ceramica tradizionale con una preferenza per la tecnica Comunicato n° 14/2017 Raku, ma ben presto i manufatti assumono forti connotazioni simboliche. Un bagaglio culturale che oggi Tiziana sta trasferendo al figlio Gioele, un connubio artistico da scoprire.
Il primo piano dell'Antico Palazzo di Città, inoltre, ospiterà le “Poesie d'argilla” del giovane ceramista Gianmario Vigna, sulle orme del padre Guido, con il quale condivide l'atelier e la galleria espositiva a San Bernardo di Cervasca. L'artista propone opere in terracotta con ingobbi e smalti, raku, pannelli e sculture a tutto tondo dove le tematiche dedicate alla materia riflettono il suo modo di osservare ed interpretare, ora paesaggi e città, ora composizioni e figure fantastiche quasi oniriche.
La Sala Pugnani, all'interno dell'Academia Montis Regalis, sarà teatro dell'esposizione “Ensamble” dalla Terra al Cielo: un particolare ed inedito trittico che riunirà per l'occasione Luca Mommarelli (Firenze), Max Solinas (Venezia) e Angela Cosenza (Firenze). Tre artisti che, attraverso la scultura, indagano la materia per trovare la Bellezza: le loro opere negli spazi dell'Academia musicale Montis Regalis giocheranno con colori, ombre, forme e luci. Racconti ancestrali, primitivi, naturali. Fil rouge quella vibrazione profonda che punta ad elevare la materia e ad elevare se stessi attraverso la materia.

All'interno del Palazzo degli Studi Storici, l'associazione culturale “Signore della Pittura” svelerà la mostra “Acquerelli”. Le opere nascono dalla passione di signore monregalesi che, ogni settimana, si riuniscono sotto la guida di ottimi maestri: prima Piero Billò, poi Dario Liboà, Gianni Vigna e ora Roberto Andreoli e Manuela Nucera.
In Sala Ghislieri, nella salita verso il Belvedere, la pittrice e ceramista cuneese Ornella Bergese in esposizione con la personale “Tra Terra e Cielo”.

CONCERTI E INTRATTENIMENTI CULTURALI
La Mostra dell'Artigianato Artistico è sempre più evento eclettico, in grado di offrire ai numerosi visitatori intrattenimenti di alto livello. Il palcoscenico di piazza Maggiore si prepara ad ospitare un ricco panel sin dalla serata di venerdì 11 agosto quando, alle ore 20.30, si conosceranno i nomi dei vincitori del concorso “Il Museo Chimerico”, a cura del Museo della Ceramica di Mondovì. A seguire la conferenza “Teste fra le nuvole”: l'attesa conferenza sul volo che celebrerà, come anticipato nel precedente comunicato, il tema dell'installazione 2017, dedicata proprio alle mongolfiere, vero e proprio simbolo internazionale della Città di Mondovì. Il dibattito verrà coordinato dal giornalista Marco Turco ed accompagnato dall'esibizione del trio di Docenti della Scuola Comunale di Musica di Mondovì. La serata culminerà con un assaggio di “The Bench”, un viaggio fra le storie che una semplice panchina in legno può narrare: lo spettacolo di teatro-danza di Manuela Marchisio con i “Good vibes” e con un gruppo di attori del teatro “Marenco” di Ceva. I testi sono di Max Mao e raccontano, tra musica e danza, ricordi, emozioni e fantasie. La serata di sabato 12 agosto, invece, proseguirà il percorso di talent inaugurato nelle ultime edizioni della Mostra: da Levante a Marianne Mirage sino a “Wrongonyou”, pseudonimo di Marco Zitelli. Il giovane musicista romano, classe 1990, innamoratosi del folk e di tutta la discografia di Justin Vernon, comincia a scrivere brani intorno al 2013 ed a pubblicarli sul suo profilo soundcloud. Questi arrivano all’orecchio del professore di Sound Technology dell’Università di Oxford il quale lo invita a registrarne quattro nei Recording Studios dell’Università, gli stessi dove nel ’91 gli Shinding, oggi conosciuti come Radiohead, registrarono Manic Hedgehog. Lì nasce Hands, il primo demo che gli permetterà di fare tanti nuovi concerti, tra cui il festival Frammenti e Tutto Molto Bello, oltre che di condividere il palco con Lee Ranaldo dei Sonic Youth. Domenica 13 agosto, giornata del 5° Campionato Italiano di Bocce Quadre, il programma serale prevede l'esibizione di Piotr Periboscky, cantautore folk cui si deve proprio l'inno del Campionato stesso. Sin dal mattino, numerose coppie si sfideranno con insolite 'bocciate cubiche' per contendersi il titolo di Campione Italiano, per poi festeggiare con l'amico 'Pelo', alias Gianpiero Gregorio, l’istrionico chitarrista monregalese che sul palco si trasformerà in «Piotr», proponendo un concerto di canzoni d’autore in compagnia di “altri trovatori”. La vigilia di Ferragosto, lunedì 14, vedrà protagonista il folk cantautorato dei “Damasco”: Alessandro Barbetti, voce e chitarra; Yasmin Khreiwesh, flauto traverso; Lorenzo Donato, basso; Pillo Bertazzoli, batteria e ciuffo: “Siamo quattro e facciamo canzoni semplici” con influenze eterogenee (Lucio Dalla, The Tallest Man on Earth, Sigur Ros, Mumford and Sons, John Mayer, Fabrizio De André, Mogwai, Niccolò Fabi, Radiohead). Il sipario sul palcoscenico di piazza Maggiore calerà ufficialmente nella sera di martedì 15 agosto, con il concerto/progetto Guynea con Leo Martina e Sabrina Pellini. Spettacolo di medley italiani e cover offerto dal Rotary Club di Mondovì.

INIZIATIVE CULTURALI E DI SPETTACOLO
Mostra dell'Artigianato Artistico è valorizzazione delle bellezze architettoniche monregalesi: per l'intera durata dell'evento Musei e monumenti aperti dalle 16.00 alle 19.00, e visite guidate in notturna (dalle 21.00) con prenotazione obbligatoria presso l'ufficio turistico, oltre all'apertura straordinaria della Torre civica del Belvedere dalle 20.30 alle 23.00 (info: ufficio turistico 0174 40389). Dall'11 al 15 agosto, alle 17.30 e alle 21.00, “Si Te Fata Vocant”, in via Vico, percorso storico culturale con visite guidate al rinnovato Palazzo Fauzone di Montaldo. Durante tutti i giorni, dalle 16.00 alle 19.00, “Mirabilis”, progetto di valorizzazione del Duomo di Mondovì con visite guidate effettuate dagli studenti dei licei cittadini. Sin da venerdì 11 agosto, al via i lavori di allestimento del forno di bottiglie e di argilla, a cura di Roba Che Skotta, con spettacolo finale ad alta temperatura e la realizzazione di opere in ceramica raku, dalle 21.30 di martedì 15 agosto.
Sabato 12 agosto, alle ore 17.00, la Sala Ghislieri ospiterà la conferenza: “Il ritorno del lupo sulle Alpi Liguri”. Tra i relatori Luca Reggiani, guardiaparco dell'Ente Aree Protette Alpi Marittime. Seguirà la presentazione dei libri di Max Solinas: veneziano, classe '63, Solinas viene spinto dalla curiosità verso il mondo della Scultura, dell’Arte di Vivere, e alla Natura in tutte le sue intime sfaccettature. L'artista frequenta inizialmente l’atelier di un grande scultore, ed in seguito si iscrive all’Accademia delle Belle Arti. Lui si rivolge allo studio dell’essenza della figura femminile, e alla ricerca estrema ed esasperata di linee e volumi Nudi, fin ad un personale e riconoscibile stile. Ne risulta una scultura Potente in continuo dialogo con il visitatore attento, che come dice lui: “…l’arte deve comunicare e far comunicare…”. Già autore di due libri, “In Silenzio tra gli Alberi” e “L’Ordine della Lupa”. Vive e lavora nel suo atelier a Cison di Valmarino Treviso-Italia, alla base delle montagne più belle, le Dolomiti, in mezzo alla Natura i suoi prati e boschi, da dove trae l’ energia vitale e fantasiosa. Da sei anni la sua vita si è arricchita di una preziosa compagna, la Lupa Arja. Insieme proseguono il Grande Viaggio verso la scoperta e conoscenza della Vita Naturale...
Martedì 15 agosto, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, in piazza Maggiore ed al Belvedere “Dissolvenze”, momenti d'ascolto fra musica e cultura a cura dell'associazione Gli Spigolatori.

LABORATORI IN PIAZZA MAGGIORE
Non solo opere ultimate ma anche laboratori in grado di aprire una finestra sul variegato mondo dell'arte. Tutti i giorni, dalle 16.30 alle 18.30, Gioele Perano condurrà un laboratorio dedicato ai bambini intitolato “Le mani nell'argilla”, contemporaneamente "Decorare la ceramica", a cura dell'Associazione Vecchia Ceramica Mondovì. Tutti i giorni, sempre negli stessi orari, dimostrazioni di stampa tipografica a cura dei volontari del Museo civico della Stampa.

Si ricorda che grazie all'iniziativa “Fune by night”, promossa dall'Amministrazione comunale, AsCom Confcommercio Monregalese e Grandabus, sarà possibile usufruire della funicolare con sconto del 50% sulla tariffa dopo le ore 19.30.
La Mostra dell'Artigianato Artistico andrà in scena venerdì 11 agosto (ore 17.30/24.00), sabato 12, domenica 13, lunedì 14 e martedì 15 agosto (ore 10.00/24.00). Mostra dell'Artigianato Artistico: a Mondovì un agosto per tutti i gusti!

Mondovì: dall'11 al 15 agosto la grande Mostra dell'Artigianato artistico - PROGRAMMA COMPLETO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento