Mondovì
stampa

Peccati di Gola 2017: tre giorni fra mele, birra e tartufi - GUIDA ALL'EVENTO

La fiera di fine ottobre si presenta col programma completo.

Peccati di Gola 2017: tre giorni fra mele, birra e tartufi - GUIDA ALL'EVENTO

Da Biancaneve a Paride, da Newton a Steve Jobs. Quel frutto, la mela, ha tutta una simbologia e un’iconografia alle proprie spalle, senza nemmeno andare a scomodare esempi da Antico Testamento – visto che, ormai si sa, la Bibbia non specifica che quella di Eva fosse una mela. E da oggi aggiungiamo alle “melaviglie” anche la nostrana, la Mela della Garzegna. Come anticipavamo la scorsa settimana, Peccati di Gola quest’anno omaggia il prodotto monregalese: «un cultivar autoctono che vanta radici antiche, assunto a simbolo delle coltivazioni locali grazie ad un patrimonio di qualità organolettiche inconfondibili», riceverà il marchio De.Co. durante l’edizione 2017 della grande fiera gastronomica.

Le date: dal 27 al 29 ottobre.

Stand in centro e ingresso gratis

Confermata la formula 2016: una manifestazione "diffusa" a ingresso gratuito. Gli stand si snodano a Breo (corso Statuto, piazza Martiri della Libertà, piazza Cesare Battisti, via Beccaria, piazza Roma, piazza San Pietro, via Sant'Agostino, piazza Moizo, piazza Santa Maria Maggiore) e Piazza (piazza Maggiore).

Il nome: “Melaviglia”

L’iniziativa è stata battezzata “Melaviglia”, e nasce in collaborazione fra Comune e Comizio Agrario: «Quest’anno Peccati di Gola avrà un’area interamente dedicata ai prodotti De.Co. – spiega il vicesindaco di Mondovì ed assessore alle Manifestazioni, Luca Olivieri –. In occasione del 150° anniversario della fondazione del Comizio Agrario, l’ultimo rimasto in attività degli oltre trecento costituiti nel XIX secolo, il Comune prepara una grande festa che coinvolgerà tutta la città, con la mela della Garzegna come testimonial d’eccezione». “Melaviglia” è un variegato percorso dedicato ai profumi e ai sapori della Mela della Garzegna che parte dall’Expo del Gusto, in corso Statuto, e raggiunge piazza Maggiore. I visitatori saranno guidati in questo viaggio da simpatici adesivi, raffiguranti una mela colorata, collocati a terra lungo le vie della città: un vero sentiero ricco di gustose sorprese.

peccatidigola
Storie di uomini… e di mele

Corso Statuto ospita, davanti al Palazzo del Comune, il Comizio Agrario, che propone un’esposizione di mele di varietà antiche e tipiche locali. Inoltre, giovedì 26 ottobre, il Comizio organizza, presso la propria sede in piazza Ellero alle 20.30, un serata speciale dal titolo Comizio Agrario: “Storie di uomini, frutta ed altro - Parole e assaggi di antiche varietà di mele”. Il porticato del Comune accoglie, nei tre giorni di Peccati di Gola, una collezione di disegni realizzati dai bambini della Scuola elementare e dell’Asilo di Carassone.

una mela al giorno
Laboratori e contest fotografico

La libreria Lettera 22 (Corso Statuto 35) organizza, sabato 28 ottobre alle 18, “Meleparole” con il pretesto di una mela-libro, si viaggia nella letteratura in compagnia di Gianni Bava e alcuni amici. Rivolto ai piccoli visitatori di Peccati di Gola è l’appuntamento di domenica 29 ottobre alle 15, “Il topolino e la mela e altre storie di frutta”: un laboratorio con le mele organizzato dalla libreria “Confabula” accompagnato dalle letture di Cristina Zocco. Inoltre, sempre con “Confabula”, domenica alle 11 Massimo Martinelli. Ci sarà anche il foto-contest “Melaviglia - Una mela al giorno” dedicato a Instagram (hashtag #melaviglia #peccatidigola17). Le 20 foto che riceveranno più like saranno stampate ed esposte durante la manifestazione e, tra di esse, una giuria di esperti premierà le 5 migliori immagini. L’autore della foto considerata più bella vincerà un giro in mongolfiera. Il contest è curato da Mondovì Photo e realizzato in collaborazione con Ig_Cuneo e Ig_Piemonte.

unnamed (8)
La PDG Card 2017

In collaborazione con LaFfunicolare e Confcommercio, arriva la nuova “Peccati di Gola Card”. Durante la manifestazione sarà possibile acquistare la card presso gli stand ufficiali di Peccati di Gola al costo di 5 euro ottenendo i seguenti vantaggi: sconto presso le attività commerciali che aderiscono all'iniziativa, ingresso gratuito presso tutti i monumenti del sistema integrato urbano, sconto di 1 euro sui menu presso l’osteria dei golosi, biglietto A/R per la funicolare senza vincolo di orario, 1 ingresso gratuito al museo della ceramica valido fino al 31/12 e 1 ingresso gratuito al cinema Baretti valido fino al 31/12.

unnamed (4)
60 stand in corso Statuto

Corso Statuto ospita la “Expo del Gusto” (circa 60 stand) dedicata ai produttori locali con la presenza di Confartigianato Cuneo, partner della manifestazione, che sarà presente inoltre con uno stand istituzionale dedicato all’artigianato artistico. Tra i prodotti: formaggi come Raschera d’alpeggio DOP, il porro di Cervere, le erbe di montagna, miele, salse e confetture, salumi, dolci e torte a base di nocciole, le paste di meliga, i droneresi, vini e liquori. Presente anche la Camera di commercio della Riviera Ligure con lo stand istituzionale di OliOliva.

unnamed (5)
A Piazza, le Osterie coi menu tradizionali

In piazza Maggiore troveranno posto le Osterie dei Golosi (all’interno della suggestiva Crystal coperta e riscaldata con circa 400 posti a sedere) e la presenza delle Confraternite Enogastronomiche con piatti dedicati ai prodotti De.Co. del Monregalese. Non mancano, inoltre, gli intrattenimenti di Peccati in Musica. Le Osterie dei Golosi proporranno piatti legati alla tradizione culinaria monregalese e delle Alpi del Mare, come gli agnolotti del plin, la polenta, la battuta di fassone, la bagna caoda, salumi, formaggi e dolci a base di castagne.

unnamed (1)
Tartufo protagonista

Piazza Cesare Battisti ospiterà nuovamente la Fiera regionale del Tartufo (edizione numero 20) con la partecipazione dell’Associazione trifolao che effettuerà dimostrazioni coi cani da ricerca. Nella piazza è in programma l’Aperitrif, l’aperitivo a base di finger food al profumo di tartufo abbinati alle bollicine del territorio.

unnamed (2)
Street food e birra

“Mangiamac” è lo spazio dedicato allo street food alla piemontese in piazza Santa Maria Maggiore dove si possono gustare i piatti preparati al momento sui caratteristici food Ape Truck, simbolo del cibo da strada. Nello stesso spazio troverà posto il padiglione di “Birropolis”, la fiera della birra artigianale inclusa in Peccati di Gola: ospiti sei birrifici, di cui cinque piemontesi ed uno che arriva dalle Marche. Torna anche la Confraternita dei Cavalieri della Birra trappista, che quest'anno riproporrà le birre detta tradizione d'abbazia con un Paese estero ospite: la Germania.

unnamed
Cene Peccamonise, Peccati in Gioco, Agoraà della gola...

Come sempre, la manifestazione avrà una serie di appuntamenti: “Peccati in Musica”, “Peccati in gioco” (percorso a Breo dedicato ai piccoli visitatori della manifestazione con i giochi gonfiabili e giostre), “Assapora la Cultura”, laboratori e le “Cene peccaminose” in collaborazione con l’Istituto Alberghiero. Tutte le altre novità verranno annunciate nei prossimi giorni.

Peccati di Gola 2017: tre giorni fra mele, birra e tartufi - GUIDA ALL'EVENTO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento