Mondovì
stampa

Perse le gambe su una mina in Afghanistan: ora vola in mongolfiera a Mondovì

Giornata storica per le mongolfiere di Mondovì. Per la prima volta al mondo, in volo due piloti disabili: Tim Ellison e Luke Sinnott.

Perse le gambe su una mina in Afghanistan: ora vola in mongolfiera a Mondovì

Sabato 21 ottobre è stato un giorno speciale per le mongolfiere di Mondovì. Per la prima volta al mondo, hanno volato due piloti disabili: Tim Ellison e Luke Sinnott.

La storia del capitano Sinnott è di quelle che meritano di essere raccontate. Era il 2010 quando Sinnott, soldato del Genio militare britannico - Royal Engineer Search Advisor (RESA) - saltò su una mina durante una missione in Afghanistan. Perse le gambe, entrambe. Non solo non ha smesso di camminare: ma da allora corre, salta…e vola. Atleta paralimpico di salto in lungo, è pilota di ultraleggeri. E fra poco sarà anche pilota di mongolfiera.

Ovviamente, dove poteva venire a imparare se non a Mondovì? Alla scuola di Giovanni “John” Aimo, sabato 21 ha volato a bordo della Duo Air Chair, la sedia volante di Aimo. E al suo fianco c’era Tim Ellison, ex pilota della RAF inglese, primo disabile al mondo a diventare pilota di mongolfiera che ormai a Mondovì è “di casa”.

Ulteriori particolari su L’Unione Monregalese del 25 ottobre.

Perse le gambe su una mina in Afghanistan: ora vola in mongolfiera a Mondovì
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento