Mondovì
stampa

Venerdì l’ingresso del nuovo vescovo: Mondovì Piazza "blindata", maxischermi in sala Ghislieri

Attese 2000 persone. Tutte le info utili per chi vuole assistere.

Venerdì l’ingresso del nuovo vescovo: Mondovì Piazza "blindata", maxischermi in sala Ghislieri

La città di Mondovì si prepara all’ingresso in Diocesi del nuovo Vescovo, monsignor Egidio Miragoli, programmato per le ore 15 di venerdì 8 dicembre, con la celebrazione ufficiale nella Cattedrale di San Donato. Alla giornata è prevista un’affluenza, stimata dagli organizzatori, di circa 2000 persone, compresa una delegazione proveniente da Lodi. Per l’organizzazione è al lavoro un Comitato operativo promosso dalla Diocesi: alle riunioni hanno partecipato anche il Comando della Polizia Locale cittadina ed esponenti del settore Cultura del Comune di Mondovì.

Viabilità: Piazza chiusa al traffico
Per consentire lo svolgimento in sicurezza dei festeggiamenti saranno disposte le seguenti modifiche alla viabilità: la parte alta della città (piazza Maggiore, via Gallo, via Vitozzi, via San Pio V, via Seminario e via Giolitti) verrà preclusa al transito veicolare a partire dalle ore 13.30; dalle ore 12.30 sarà, inoltre, vietata la sosta a tutte le categorie di veicoli. Ai residenti nel quartiere di Piazza verrà riservato il parcheggio sottostante il Palazzo di Giustizia, in via Grassi di Santa Cristina, nell’area del Vescovile. Un’apposita ordinanza del Servizio autonomo di Polizia Locale definirà le limitazioni al traffico. I veicoli utilizzati per il trasporto di persone diversamente abili potranno accedere alle immediate vicinanze della Cattedrale.

Monumenti aperti
In segno di festa resteranno aperti i principali monumenti del sistema urbano integrato “Mondovì città d’arte e di cultura”. La Chiesa di San Francesco Saverio, detta della Missione, e la Torre civica cittadina saranno visitabili dalle 9 alle 18. Il Museo della Ceramica “Vecchia Mondovì” resterà, invece, aperto al pubblico dalle 15 alle 18. Ad attendere il nuovo Vescovo su piazza Maggiore sarà anche presente la banda cittadina.

Il saluto in Duomo di mons. Nosiglia
Il nuovo vescovo sarà atteso in piazzetta Duomo, nel pomeriggio dell’8 dicembre. Ed interverrà subito per un benvenuto della comunità monregalese il sindaco di Mondovì Paolo Adriano. E’ previsto anche il servizio della Banda musicale cittadina. Quindi sulla porta della Cattedrale, con mons. Luciano Pacomio, sarà presente l’arcivescovo di Torino, metropolita, mons. Cesare Nosiglia. Accompagnerà mons. Egidio Miragoli il vescovo della sua diocesi di origine, Lodi, mons. Maurizio Malvestiti. E saranno numerosi i lodigiani che già si sono prenotati per giungere a Mondovì: con cinque pullman e diverse auto, saranno oltre 250 i parrocchiani della comunità di S. Francesca Cabrini a Lodi, dove mons. Egidio Miragoli è stato parroco per quasi 24 anni. Il gruppo lodigiano pranzerà in Casa “Regina Montis Regalis” al Santuario e giungerà a Mondovì Piazza nel primo pomeriggio. Hanno annunciato la loro presenza alcuni vescovi piemontesi. Seguirà la celebrazione eucaristica con l’insediamento dello stesso mons. Egidio Miragoli quale nuovo vescovo di Mondovì. Davanti al duomo saranno in funzione amplificatori adeguati per seguire il rito anche all’esterno.

Maxi schermi  in sala Ghislieri ove saranno ospitati altri fedeli.
Per il canto saranno impegnati il Coro della Cattedrale e la Corale “Laus Jucunda”.

Come spiegano il sindaco Paolo Adriano ed il vicesindaco Luca Olivieri: “A Mondovì c’è grande attesa per l’arrivo del nuovo vescovo. A nome dell’intera amministrazione cittadina e della comunità monregalese, desideriamo, dunque, rivolgere a monsignor Egidio Miragoli il benvenuto nella nostra città. Nelle istituzioni locali troverà interlocutori pronti ad intraprendere un percorso comune, finalizzato alla realizzazione di una società capace di porre sempre più al centro la persona. Mondovì è, infatti, una città operosa, che crede nel futuro e che ha in cantiere progetti ed idee per migliorare la qualità della vita dei suoi residenti”.

Il Comitato organizzativo invita i residenti in città ad utilizzare la Funicolare per consentire la sosta in piazza d’Armi agli ospiti in arrivo da Lodi e ad anziani e disabili per cui sarà attivato un servizio di navetta dalla stessa piazza verso la Cattedrale.  Per il transito in Funicolare è prevista, per tutti gli utenti, l’estensione della validità del biglietto della corsa semplice dalle ore 13.00 alle ore 19.00. Il programma della giornata potrà subire variazioni in caso di maltempo.

Venerdì l’ingresso del nuovo vescovo: Mondovì Piazza "blindata", maxischermi in sala Ghislieri
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento