Il nuovo Ospedale compie 5 anni

Una struttura efficiente, all’avanguardia, che nel tempo è cresciuta aumentando i propri servizi e creando nuovi, importanti, posti di lavoro. L’Ospedale di Mondovì “Regina Montis Regalis” festeggia i suoi primi cinque anni di attività.

Una struttura efficiente, all’avanguardia, che nel tempo è cresciuta aumentando i propri servizi e creando nuovi, importanti, posti di lavoro. L’Ospedale di Mondovì “Regina Montis Regalis” festeggia i suoi primi cinque anni di attività proprio in questi giorni e lo fa con una mattinata aperta a tutti ed interamente dedicata alla ricorrenza. Sabato 5 aprile a partire dalle ore 9.30, presso la stessa imponente struttura di via San Rocchetto, si festeggia quindi un compleanno in grande stile, con gli interventi del sindaco Stefano Viglione e del viceministro alla giustizia on. Enrico Costa ad aprire l’evento. A seguire, i presenti potranno assistere alla proiezione del video “5 anni insieme, l’Ospedale che cresce con te”; grande attesa anche per il discorso del dottor Gianni Bonelli, direttore generale della Asl Cn1 che focalizzerà l’attenzione sull’attuale situazione dell’Ospedale di Mondovì, presentando dati inediti. All’evento presenzieranno anche gli ex primari (o loro familiari) che hanno ricoperto il ruolo presso l’Ospedale di Mondovì negli ultimi 50 anni. «Abbiamo pensato di festeggiare l’evento – spiega Bonelli – coinvolgendo alcune figure storiche e tutti coloro che sono stati primari negli anni passati. Siamo riusciti a risalire a mezzo secolo addietro, so che parteciperà un buon numero. Desideriamo ringraziarli uno ad uno».
Era il 4 aprile del 2009 quando il nuovo Ospedale, sorto nella zona di San Rocchetto nel rione Altipiano grazie all’interessamento e al lavoro di tanti, apriva per la prima volta i battenti. Da quel giorno il presidio ospedaliero non ha mai smesso di crescere, affidandosi a personale e medici altamente qualificati, che giorno dopo giorno hanno saputo conquistare la fiducia delle persone. In questo senso, sono eloquenti i numeri che riguardano la struttura, con i passaggi in Pronto soccorso, ad esempio, che sono aumentati in maniera evidente dai circa 25 mila iniziali ai quasi 34 mila attuali. Una struttura imponente, che annovera 11 dirigenti e dà lavoro a 482 dipendenti e 124 medici, permette di ospitare contemporaneamente quasi duecento degenti in tredici reparti.
«In questi cinque anni l’Ospedale è cresciuto in termini di attività e di numero di dipendenti – spiega il responsabile dell’ufficio stampa Ilario Bruno –. Per celebrare l’evento è stato realizzato un filmato davvero interessante, che ripercorrerà non solo le fasi salienti di crescita della nuova struttura, ma l’intera storia della città dell’Ospedale. Sempre per ricordare il grande lavoro svolto in termini ospedalieri a Mondovì in passato, è previsto inoltre un momento in cui verranno premiati i primari che hanno lavorato nella nostra città negli ultimi cinquant’anni e che hanno fornito un contributo fondamentale per gettare le basi dell’attuale struttura». L’importante kermesse di sabato offrirà quindi l’opportunità di soffermarsi sia sul passato sia sul futuro di una struttura che negli anni è migliorata molto, ma che indubbiamente possiede ancora ampi margini di crescita, sui quali fin da ora è possibile iniziare a lavorare.

Scopri anche

Il “Bue d’oro 2022” di Carrù va al governatore Alberto Cirio

Il governatore della Regione Piemonte Alberto Cirio riceverà la massima onorificenza carrucese del “Bue d’oro”. Nell’albo succede a Fausto Solito, Franco Guarda e Davide Biagini (vincitori 2021). Tra i premiati degli scorsi anni anche...

Garessio: Vigili del fuoco in festa per Santa Barbara

Domenica 4 dicembre, in occasione della festività di Santa Barbara, patrona dei Vigili del fuoco, il personale dei Vigili del fuoco volontari di Garessio, dopo la solenne Messa in onore della patrona, celebrata da...

Mondovì: cinque ditte in gara per il mega-intervento da 800 mila euro sull’Ellero

Sono cinque le imprese che parteciperanno alla gara per il mega-progetto, da 800 mila euro, di messa in sicurezza delle sponde dell’Ellero. Il progetto si avvale di un finanziamento del PNRR e riguarda il...

L’Ufficio postale dell’Altipiano chiuso per lavori dal 19 al 24 dicembre

Poste Italiane ha comunicato al Comune di Mondovì che l’Ufficio Postale di Mondovì Altipiano (Ufficio "Succursale 1" sito in Piazza Monteregale 6-B) sarà chiuso al pubblico dal giorno 19 al giorno 24 dicembre 2022...