Ditte cuneesi truffate via internet

Denunce da alcune ditte locali che hanno acquistato beni da aziende straniere attraverso comunicazioni email truffaldine.

Sono diverse le denunce presentate alla Sezione Polizia postale di Cuneo da alcune ditte locali che riferiscono di aver acquistato dei beni da aziende straniere e di aver ricevuto indicazioni sui numeri di conto corrente per effettuare il pagamento attraverso comunicazioni email che in un secondo momento risultavano truffaldine. Ignoti, infatti, dopo essersi introdotti abusivamente nei loro sistemi informatici ed avendo intercettato le comunicazioni, avevano spedito una mail con un indirizzo molto simile a quella genuina, riuscendo ad ingannare le vittime che versavano denaro direttamente ai malfattori. Per poter prevenire altri reati di questo genere, viene riportato di seguito un testo ingannevole ricevuto da una importante ditta nella zona delle Langhe: «Siamo stati appena informati, dal nostro reparto conto, che il pagamento non sarà accettato sul conto precedente fornito dall’utente. Pertanto forniremo il nostro account alternativo di pagamento office off-shore per l’accredito immediato dei fondi. Vi esorto a riconoscere la ricezione di questo cambiamento il più presto possibile per evitare qualsiasi ritardo». A seguire la firma artefatta del reale rappresentante della ditta straniera (naturalmente ignaro della vicenda.). In tutte le denunce acquisite, appare costante che la ditta italiana sia solita interloquire via mail con il cliente/fornitore straniero; pertanto dopo aver preso ogni accordo con posta elettronica, non si allarma nel ricevere la rettifica del conto corrente. La Polizia postale consiglia vivamente di verificare sempre l’intestazione (header) nonché il relativo indirizzo (nei minimi particolari) di ogni mail ricevuta, qualora venisse indicata una variazione nel sistema di pagamento e comunque di  prendere contatti diretti telefonici. Per eventuali ulteriori informazioni  o chiarimenti le ditte potranno contattare la Polizia postale di Cuneo ai numeri 0171 460351 o 0171 460411.

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

A Mondovì “Emmaus” porta una sfilata diversa: abiti usati, corpi reali e ricavato devoluto...

Venerdì 14 giugno alle ore 18,30 si terrà a Mondovì, nella centrale piazza San Pietro, una sfilata di abiti vintage e second hand organizzata dalla locale bottega solidale “Robe di Emmaus” uno dei tre...
Mottinelli nuovo sindaco a Ceva

Mottinelli nuovo sindaco a Ceva: «Ascolto, famiglia e sicurezza sono i punti da cui...

Mottinelli nuovo sindaco a Ceva. È Fabio Mottinelli è il nuovo sindaco cebano. Alle 20,30 circa di lunedì sera la proclamazione, avvenuta dopo alcune ore di spoglio delle sezioni allestite presso le Scuole elementari,...
Torta all’acqua

LE RICETTE DI DEBORA – Torta all’acqua

Torta all’acqua Ingredienti - 330 ml di acqua tiepida - 150 g di farina 00 - 140 g di farina di riso - una bustina di lievito per dolci - 170 g di zucchero - 90 ml di olio di semi -...
Pro Loco in festa, sabato a Ceva

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA – 12-19 GIUGNO 2024

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA MERCOLEDÌ  12 GIUGNO CARRÙ Saggio musicale de “La Scala del Re” al teatro “Vacchetti” dalle 20.30 PIANFEI In serata presso gli impianti sportivi: Palio dei Rioni. SAN MICHELE Incontro As.Com. Monregalese presso il teatro Piter Pecchenino, alle...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...