Baby gang: esistono anche a Mondovì?

Nelle ultime settimane si sono registrati atti di vandalismo, furti alle scuole e aggressioni in pubblico, tutti riconducibili a gruppi di giovanissimi.

Ci sono giorni in cui la cronaca ti sfida a non ricorrere allo stereotipo. Parlare di “baby gang” vera e propria sarà pure antipatico, però forse stavolta è il caso. Altrimenti è difficile spiegare come mai nelle ultime settimane si sono registrati atti di vandalismo, furti alle scuole e aggressioni in pubblico, da parte di soggetti già coinvolti in fatti di cronaca molto recenti, oppure loro “amici”. E parliamo di tutti gli episodi di quattro-cinque mesi fa: colpi in negozi o ancora nelle scuole, e la violenta aggressione a Breo. Il bulletto che evolve in delinquente. E allora, stereotipi o meno, la domanda viene a galla: ma a Mondovì c’è davvero una “baby gang”?
Riassumiamo i fatti di cronaca. A fine maggio, praticamente nella stessa giornata, si venne a sapere che qualcuno aveva imbrattato lo “scalone” del Monumento ai partigiani e vandalizzato la Torretta di Villa Nasi, entrando nel Centro anziani e aprendo un estintore spargendo schiuma sulle pareti. Le scritte sui gradini però non erano le solite: erano offese dirette alle Forze dell’ordine. Un indizio, forse, che c’era qualcosa di “pregresso”.
Nei giorni seguenti si cominciò a ipotizzare un collegamento con altri episodi: l’aggressione di un giovane e perfino l’aggressione a un autista di autobus. Le indagini non sono concluse, ma sembrano andare tutte nella medesima direzione: gli autori sarebbero sempre dei minorenni, anche molto giovani.
E in effetti, il pregresso c’è. Il bilancio dei primi sei mesi del 2014 è di una dozzina di minorenni presi per reati di vario tipo. Una grossa indagine dei Carabinieri consentì di arrestarne sette, a febbraio, di cui quattro minorenni: erano considerati responsabili di una ventina di furti, in case o edifici scolastici. L’avevano soprannominata la “banda dello zainetto”, per l’abbigliamento da professionisti con cui effettuavano i colpi. Era stata contestata loro anche una violenta rapina a Breo, in corso Statuto. Le analogie con i nuovi casi sono moltissime, e anche il contesto sembra essere lo stesso di quattro mesi fa: ragazzi che non rubano per necessità ma quasi “per svago”, per noia o per poter disporre di più denaro di quello che già hanno.

Funamboli: dopo Facchetti e Veltroni, anche Debora Sattamino fra i protagonisti

Tre appuntamenti per la terza settimana di maggio. Inizia così, con un tris di imperdibili incontri, l’edizione 2024 del Festival Funamboli – Parole in equilibrio, organizzato dall’associazione culturale Gli Spigolatori. La tematica di quest’anno,...

Maltempo a Garessio, torrente esondato sulla Provinciale

Violento nubifragio nel pomeriggio odierno su Garessio. Le squadre dei Vigili del fuoco locali sono intervenuti in regione Cascinotto per un torrente esondato nei pressi della Provinciale 178, la strada del colle di Casotto....

Fondo scivoloso: di nuovo rinviata la passeggiata “Esplorando Cigliè”

Il Comune e la Pro loco di Cigliè si vedono nuovamente costretti a rinviare l’evento “Esplorando Cigliè, alla scoperta di nuovi sentieri”, previsto inizialmente per i primi giorni di maggio, poi spostato a domenica...

Energia green: “Cer Concerti” e maxi cantiere della Bealera Maestra su Rai News

Nuova ribalta nazionale, venerdì 17 e sabato 18 maggio, per il progetto “Cer Concerti”, che ha dato vita, poco più di un mese fa, a 8 nuove Comunità energetiche da cabina primaria, coinvolgendo 25...

L’orchestra giovanile della Media musicale di Mondovì suona davanti al maestro Uto Ughi –...

Un medley dei Queen, un pezzo di musica classica con violoncello e flauto solisti. Stamattina i giovanissimi musicisti dell'orchestra della Scuola Media musicale di Piazza si sono esibiti davanti al maestro Uto Ughi. Per...
Luna Park Ceva 2024

A Ceva arriva il Luna Park

Arriva a Ceva, da venerdì 17 maggio il grande Luna Park in piazza Vittorio Veneto, con ben trenta attrazioni, tutte da provare e su cui divertirsi ed emozionarsi! Due le novità spettacolari di quest’anno:...