Cambio della guardia in Protezione civile a Dogliani

Passaggio di consegne in Protezione civile a Dogliani: Attilio Pecchenino ha lasciato il ruolo di coordinatore a Gianni Picco.

Passaggio di consegne in Protezione civile a Dogliani: Attilio Pecchenino ha lasciato il ruolo di coordinatore del Gruppo comunale a Gianni Picco. «Un percorso di vita iniziato nel 2004 – spiega Pecchenino –. Non posso dimenticare le difficili fasi iniziali, ma è stata un’enorme soddisfazione essere riuscito nell’intento prima di costituire e poi di trascinare il Gruppo in questo lungo cammino fino a farlo crescere ed a raggiungere risultati eccellenti, come, ad esempio, la predisposizione del Piano di Protezione civile, frutto di un intenso lavoro durato anni grazie all’insegnamento del gen. Vito Bruno e con la collaborazione dell’Ufficio tecnico e di tutti i componenti della nostra fantastica Commissione sopralluoghi. Un grazie particolare al sindaco Chionetti e all’assessore Ferrero con i quali abbiamo avuto una vera e propria trasformazione e crescita». Ma ora è venuto il tempo di passare la mano: «Dopo dieci anni di intensa attività – continua Pecchenino – desidero ringraziare il Coordinamento volontari di Cuneo, gli assessori provinciali ed in particolare tutti i volontari di Dogliani per il prezioso lavoro svolto ed in ultimo della fiducia che mi hanno ancora dato nella riunione del 5 giugno scorso e per avermi chiesto di continuare. Continuerò a far parte del Gruppo a supporto del nuovo coordinatore e della Commissione sopralluoghi come pure dei Volontari del soccorso, tutto per dare un mio piccolo contributo a servizio della comunità». Ed ora tocca a Gianni Picco: «Ringrazio tutti i volontari per la fiducia nei miei confronti – dice il nuovo coordinatore –, in particolar modo Attilio Pecchenino, che in questi 10 anni ha saputo guidare il Gruppo in modo impeccabile, senza di lui non saremmo mai arrivati a raggiungere gli ottimi risultati ottenuti. Con questo non vuol dire che Attilio abbandoni il gruppo, anzi resterà all’interno come volontario e, come sempre, sono sicuro che sarà di ottimo aiuto in qualsiasi circostanza. Un altro ringraziamento va all’assessore uscente Barbara Ferrero, che pure lei in questi anni ha dato il suo contributo per il gruppo e continuerà nel cammino della Protezione civile».



Scopri anche

“C’è una bomba in Stazione a Fossano”, ma è un falso allarme

"C'è una bomba in Stazione a Fossano". Una telefonata anonima nella serata di ieri, giovedì 1° dicembre, ha fatto scattare l'allerta. Presso la Stazione ferroviaria fossanese sono intervenuti i Carabinieri e la Polizia ferroviaria,...

A gennaio 2023 torna a Mondovì il Raduno di Mongolfiere dell’Epifania

Il cielo di Mondovì, Città delle Mongolfiere, si riempirà ancora una volta di palloni colorati. Dal 6 all’8 gennaio 2023 torna l’evento volante che ogni anno tiene l’intera città col naso all’insù: il Raduno...

Progetto da 250 mila euro per efficientamento energetico di scuola e spogliatoi

«L’opportunità è davvero interessante e siamo determinati a provarci» con queste parole il sindaco di Magliano, Marco Bailo, annuncia la partecipazione del Comune al bando “Cse 2022, Comuni per la sostenibilità e l’efficienza energetica”....

Giocando con… la Croce Bianca, a Ceva

Torna, il 3 dicembre a Ceva, “Giocando con la Croce Bianca”, il pomeriggio in cui bambini e ragazzi, dalla prima Elementare alla terza Media, potranno diventare soccorritori per un giorno e utilizzare presidi di...