Preso mentre tenta di rubare al Poli: ha 17 anni

Ha 17 anni, ed è la seconda volta che viene preso sul fatto. La prima volta i Carabinieri lo acciuffarono a rubare in una tabaccheria. Stavolta ci ha riprovato al Politecnico.

Ha diciassette anni, ed è la seconda volta che viene preso sul fatto. La prima volta a marzo, quando i Carabinieri lo acciuffarono a rubare nella tabaccheria al Rinchiuso. Stavolta ci ha riprovato al Politecnico: e anche questa volta M.M., zairese di Mondovì, è stato beccato. Ha tentato anche di scappare, ma senza fortuna.
L’arresto è avvenuto nella nottata del 10 giugno. Gli uomini del Nucleo radiomobile sono arrivati sul posto dopo che una persona aveva avvisato il “112”, segnalando la presenza di qualcuno che stava cercando di scassinare la porta di ingresso del Poli in via Cottolengo. Stesso luogo dove, guarda caso, un’altra gang di due minorenni (con cui M.M. è in contatto) aveva tentato un colpo a febbraio, finendo anche in quel caso in manette. «In quella circostanza i due furono trovati attrezzati ed abbigliati come veri e propri professionisti – racconta il capitano Ciliento, comandante dei Carabinieri di Mondovì –. Questa volta invece il ragazzo arrestato era meno “provvisto”, ma comunque dotato dei necessari arnesi utili allo scopo». Il suo obiettivo: materiale informatico, che poi avrebbe rivenduto tramite circuito di compravendita dell’usato nel Torinese. Conclude il comandante: «Ancora una volta il senso civico e la cultura dell’ ”autotutela” delle proprie comunità risultano le uniche forme vincenti di collaborazione fra cittadini nel contrastare i fenomeni criminali, ed in particolar modo quelli di questo genere».
Dopo l’udienza di convalida, il giudice del Tribunale dei minorenni di Torino ha disposto a carico del ragazzo la misura cautelare degli arresti domiciliari in quanto recidivo. Le perquisizioni effettuate nella flagranza hanno fatto saltar fuori alcuni elementi che lo metterebbero in relazione, assieme ad altri tre minorenni, ad alcuni recenti furti e atti di vandalismo commessi in danno di Istituti scolastici e strutture pubbliche nel Monregalese nell’ultimo periodo.

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...

Vicoforte: il questore vicario Manganaro: “La Mafia oggi si è evoluta, è difficile da...

In occasione della giornata regionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie e per la promozione della cittadinanza responsabile, il comune di a Vicoforte ha organizzato un appuntamento dedicato...

La “Festa del cece” di Nucetto miglior evento 2023

La "Festa del cece" di Nucetto è stata votata e giudicata come il miglior evento del 2023 nella categoria mostre mercati e fiere del "Premio ITALIVE", che viene organizzato ogni anno con l’obiettivo di...
video

VIDEO – Crozza in TV: «Milano non è mica Mondovì, dove sono capaci sia...

Simpatico siparietto nell'ultima puntata  di "Fratelli di Crozza", su NOVE Discovery: il comico cita Mondovì come esempio di città, virtuosa perché di piccole dimensioni, in cui il Comune riesce sia a potare le piante...

Mattia Germone confermato presidente della Banda musicale di Mondovì

Giovedì 18 aprile si è tenuta presso la sede della Banda Musicale di Mondovì l'assemblea annuale di tutti i soci 2024. L'occasione era quella, oltre che per l'approvazione del bilancio, del rinnovo delle cariche...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...