Cairo bandisce l’accattonaggio

In tempi di crisi, inevitabilmente, si acuiscono i fenomeni di disagio sociale

In tempi di crisi, inevitabilmente, si acuiscono i fenomeni di disagio sociale, soprattutto tra le classi più povere, con espressioni come quelle della questua e dell’accattonaggio. Una manifestazione di difficoltà, sempre più presente nel Comune di Cairo, che rischia di trasformarsi in emergenza e che l’Amministrazione ha deciso di “tamponare” con un’ordinanza ad hoc. «Nel territorio del Comune di Cairo M.tte, ed in particolare nel centro urbano, si rileva la presenza di persone che esercitano l’accattonaggio spesso inducendo alla pietà popolare al fine di ottenere denaro anche con l’ausilio di animali tenuti, all’uopo, in condizioni molto disagiate e in precarie condizioni igienico-sanitarie – si legge nel testo –. Il fenomeno dell’accattonaggio si manifesta in moltissimi casi come un illecito sfruttamento di minori, disabili ed anziani; le stesse condotte possono costituire un diversivo, preordinato ad agevolare la commissione di attività illecite come borseggi e scippi; l’accattonaggio è molesto quando la richiesta è reiterata ed insistente; nel caso dell’accattonaggio con animali che versano in condizioni igieniche molto precarie e che, stante la mancanza di fissa dimora dei loro possessori questuanti, risulta arduo se non proibitivo, per le autorità locali, controllare la sussistenza delle prescritte profilassi in capo agli animali stessi».
Da queste premesse, spiegano dal Comune, nasce l’esigenza di monitorare e segnalare eventuali situazioni di effettivo bisogno, oppure indigenza e, quindi, intervenire con idonee misure sociali, sia per prevenire e contrastare l’insorgenza di fenomeni criminosi dediti allo sfruttamento di minori e disabili, sia ancora per evitare le conseguenti situazioni di degrado sociale ed urbano.
Da qui l’ordinanza del sindaco che, nell’esercizio delle sue funzioni, afferma la necessità di prevenire fenomeni comportanti pericolo per la salute pubblica e la sicurezza urbana e di dover tutelare la tranquillità e la privacy della cittadinanza, l’igiene e la sicurezza urbana sotto i distinti profili dell’offesa al decoro e della turbativa al sereno utilizzo degli spazi pubblici, nonché l’insorgenza di fenomeni criminosi. Nell’ordinanza si precisa dunque che: «L’accattonaggio non è consentito nei luoghi del territorio comunale di seguito elencati: nel centro storico e nel centro abitato di Cairo M.tte e delle frazioni, presso le intersezioni stradali, le rotatorie con i bracci loro afferenti, all’interno delle aree di parcheggio, nelle aree prospicienti le stazioni Fs, l’Ospedale e le Case di riposo, davanti ed in prossimità dei luoghi di culto e dei cimiteri, nelle aree di pertinenza dei trasporti pubblici e dei mezzi di pubblico trasporto, davanti od in prossimità degli ingressi dei centri commerciali, davanti od in prossimità degli uffici pubblici e degli istituti bancari, nelle aree in cui si svolgono mercati e fiere». «La violazione alla presente ordinanza comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 25 a euro 500, nonchè la sanzione amministrativa accessoria della confisca del denaro provento della violazione e di eventuali attrezzature impiegate nell’attività».

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

Verso l’ultima fase di lavori al “Borgheletto”: ennesimo cambio di viabilità

Siamo quasi alla fase finale dei lavori al "Borgheletto" a Mondovì Breo. I lavori potrebbero terminare con la fine di giugno, andando così a "lasciare spazio" alla manifestazione dei Doi Pass. Scatta una nuova...

Tre giorni di sole e tanto pubblico: 30 mila presenze al “Festival della tv”...

La tredicesima edizione del "Festival della tv" di Dogliani si è conclusa, la sera di domenica 26 maggio, ancora una volta con uno straordinario successo di pubblico. All'indomani del grande evento, la stima degli organizzatori...

Piozzo: serate con la popolazione, le due liste si presentano agli elettori

Le due liste civiche di Piozzo, in vista delle prossime elezioni comunali, si presentano ai cittadini. Seguendo l’ordine cronologico della data fissata per la serata informativa, il primo schieramento a scendere in piazza è...

Villanova, scontro tra camioncino e autocompattatore

Lieve incidente stradale nella mattinata odierna all'Annunziata di Villanova. Nell'urto sono rimasti coinvolti un mezzo della raccolta rifiuti e un camion: danneggiato anche il palo di un lampione dell'illuminazione pubblica. I fatti alle 6...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...