In 200 al “Manu Day” a Magliano Alpi

Domenica presso gli impianti sportivi di Magliano Alpi si è di nuovo superata la soglia dei 200 partecipanti al torneo in memoria di Manu Veglia.

Domenica presso gli impianti sportivi di Magliano Alpi (ultimo evento prima della partenza dei lavori di restyling) si è di nuovo superata la soglia dei 200 partecipanti alla 6ª edizione del torneo "Palla al centro per Manu". Il calendario ha voluto che quest’anno il consueto appuntamento si svolgesse proprio nel giorno del compleanno del compianto Emanuele Veglia e ciò ha caricato l’atmosfera di una straordinaria emozione e commozione in particolare quando, durante i ringraziamenti di rito, la famiglia Veglia ha voluto ricordare oltre al caro Manu, il cui ricordo a 6 anni dalla scomparsa è ancora vivo tra parenti e amici, anche il geometra Tommaso Bailo, padre del sindaco Marco Bailo, recentemente scomparso e da sempre grande sostenitore della giornata. Come al solito l’impeccabile organizzazione dell’Associazione "Manu Day", coordinata dagli instancabili Cioro e Cava e supportata dalla famiglia Veglia, ha dato vita ad una giornata di divertimento, sport e amicizia, grazie anche all’eccezionale punto ristoro allestito da "HD da Ivan" e all’ottima musica di Flavio e la Band. La manifestazione ha come scopo finale da sempre quello di "far stare bene e fare del bene". Gli introiti della giornata infatti da sempre vengono devoluti a varie Associazioni locali, tra cui la Caritas Diocesana di Magliano Alpi, la Scuola Materna locale, l’Associazione Volontari del Soccorso e molte altre. In un’atmosfera di grande amicizia e solidarietà è andato quindi in scena un avvincente torneo di calcio ad 8 squadre che, al termine di un’agguerrita finale intervallata da pacifiche invasioni di campo e da qualche goliardico "tafferuglio", ha visto trionfare la Spagna capitanata da Daniele Cavarero, sugli sfidanti della Germania. Al termine, riconoscimenti speciali consegnati al capocannoniere della Spagna Adrian Erdic, mentre il miglior portiere di questa edizione è stato uno dei senatori del torneo, Livio Fuseri. Riconoscimenti anche al giocatore più anziano, Franco Nasi, ed al più giovane Andrea Ferrero. Gli organizzatori ringraziano di cuore tutti coloro che ogni anno partecipano per rendere sempre memorabile il "Manu Day" ed in particolare il Comune e la Pro loco Magliano Alpi, don Jano Russo, la Banca Alpi Marittime, la Banca Intesa Sanpaolo, il Banco Azzoaglio, Panero frutta e verdura, le Tabaccherie Sabena e Mantilleri, Effedue, Punto Bere, HD da Ivan, Flavio e la Band, l’arbitro Maurizio Cavarero, Walter Musso, le Famiglie Veglia, David Quaglia e tutti i volontari che collaborano nei preparativi.



Scopri anche

mondovì esperti commercio attività

A Mondovì tre “squadre di esperti” per commercio, attività produttive e sanità

A Mondovì nasceranno tre "squadre di esperti" per commercio, attività produttive e sanità. Li hanno chiamati “Osservatori permanenti”. In ambito politico, qualcuno aveva parlato di “Commissioni” e qualcun altro, con un’espressione un po’ più...

Nuova Scuola dell’Infanzia, Carrù esulta. È ammessa al maxi finanziamento

Se ne parlava già nel 2011, poi il discorso era tornato d'attualità nel 2018 con lo studio di fattibilità promosso dell'ex sindaco Stefania Ieriti. Ma dai bandi regionali la definitiva "fumata bianca" per la...

“Violentemente donne” a Villanova, tra recitazione e danza

In occasione del 25 novembre, presso il teatro “Garelli” di Villanova si è tenuta una serata dedicata al tema della violenza sulle donne. I “The Comedians” hanno presentato lo spettacolo “Violentemente donne”, che combinava...

Un grande ritorno per la “Sagra della polenta saracena e della castagna...

Domenica, le vie dell’antico centro montano sono tornate ad affollarsi grazie al ritorno della “Sagra del grano saraceno e della castagna bianca”. Un appuntamento di cui, negli anni segnati dalla pandemia, si sentiva la...