Mondovì: bufera in Comune sui soldi “avanzati”

Lo scontro questa volta era scontato. Non poteva essere diversamente, davanti a una cifra del genere: 1 milione e 600 mila euro. È il “risparmio” del 2013: quello che tecnicamente si chiama avanzo di amministrazione.

Lo scontro questa volta era scontato. Non poteva essere diversamente, davanti a una cifra del genere: 1 milione e 600 mila euro. È il “risparmio” del 2013: quello che tecnicamente si chiama avanzo di amministrazione. Una somma troppo grande per non far nascere qualche domanda: ma non eravamo in tempi di ristrettezze economiche?
Erano le tre di pomeriggio di un lunedì di fine giugno, ma a Mondovì faceva più caldo in municipio che in strada. Il Consiglio comunale era stato convocato per approvare il rendiconto 2013. La discussione per tre ore si è incardinata tutta lì: su quella cifra, l’avanzo di amministrazione da 1 milione e 661 mila euro. L’assessore Schellino ha messo le mani avanti: «È un dato in linea con l’andamento dell’ultimo quinquennio», ha detto. In realtà, negli ultimi due anni, era molto più basso, a causa dell’indebitamento per la realizzazione del Polo scolastico a piazza d’Armi. «In passato abbiamo avuto avanzi anche più alti – ha spiegato l’assessore al bilancio –. Altri Comuni investono di più, ma alzano i debiti. Da cosa deriva? Non si può dire con semplicità: è frutto di tante componenti diverse, che emergono solo in fase di rendicontazione finale». Il “malloppo” è stato immediatamente “girato” fra le somme per il 2014: una grossa fetta servirà a finanziare l’intervento di riqualificazione di Breo. Ma di questo praticamente non si discute nemmeno. Tutto il dibattito si è imperniato sulla questione di fondo: cosa significa giungere a fine bilancio con un avanzo del genere?
Per le opposizioni la risposta era una sola: tirchieria. 

ARTICOLO COMPLETO SUL PROSSIMO NUMERO in edicola o in edizione digitale

Funamboli: dopo Facchetti e Veltroni, anche Debora Sattamino fra i protagonisti

Tre appuntamenti per la terza settimana di maggio. Inizia così, con un tris di imperdibili incontri, l’edizione 2024 del Festival Funamboli – Parole in equilibrio, organizzato dall’associazione culturale Gli Spigolatori. La tematica di quest’anno,...
decine auto rigate mondovì

“Raid” sulle portiere: decine di auto rigate a Mondovì

Decine di auto rigate a Mondovì, in una serie di zone diverse della città: il piazzale dell'Istituto "Cigna", a Carassone, in via Durando, via Alba, largo XXIX Aprile, in piazza Santa Maria Maggiore. E...

Maltempo a Garessio, torrente esondato sulla Provinciale

Violento nubifragio nel pomeriggio odierno su Garessio. Le squadre dei Vigili del fuoco locali sono intervenuti in regione Cascinotto per un torrente esondato nei pressi della Provinciale 178, la strada del colle di Casotto....

Fondo scivoloso: di nuovo rinviata la passeggiata “Esplorando Cigliè”

Il Comune e la Pro loco di Cigliè si vedono nuovamente costretti a rinviare l’evento “Esplorando Cigliè, alla scoperta di nuovi sentieri”, previsto inizialmente per i primi giorni di maggio, poi spostato a domenica...

Energia green: “Cer Concerti” e maxi cantiere della Bealera Maestra su Rai News

Nuova ribalta nazionale, venerdì 17 e sabato 18 maggio, per il progetto “Cer Concerti”, che ha dato vita, poco più di un mese fa, a 8 nuove Comunità energetiche da cabina primaria, coinvolgendo 25...
Luna Park Ceva 2024

A Ceva arriva il Luna Park

Arriva a Ceva, da venerdì 17 maggio il grande Luna Park in piazza Vittorio Veneto, con ben trenta attrazioni, tutte da provare e su cui divertirsi ed emozionarsi! Due le novità spettacolari di quest’anno:...