La Treccani ricorda il santuario di Santa Lucia

Di parola l’ex ministro Bray, che aveva visitato il santuario nell’aprile scorso

“Santuario ubicato a Villanova Mondovì (Cuneo), consistente essenzialmente in una grande caverna naturale scavata nella roccia calcarea che si apre su un fianco del monte Momburgo (Cuneo), comunemente detto monte Calvario”. Così sta scritto sull’enciclopedia Treccani, alla voce “Santuario di Santa Lucia”. E questo è solo la prima frase di una spiegazione davvero rilevante. «Ringraziamo – ha affermato con soddisfazione l’assessore Michele Pianetta, a nome di tutta l’Amministazione – l’ex ministro Massimo Bray, direttore editoriale della “Treccani”, di aver riservato al santuario di Santa Lucia, uno spazio importante sulle pagine della più prestigiosa enciclopedia italiana». «In occasione dei “Dialoghi Eula” – prosegue Pianetta – , il parlamentare aveva visitato l’edificio con la suggestiva grotta, dimostrando tutto il suo interesse per il luogo di culto. In tempi veramente brevi, ha tenuto fede alla sua promessa ed ha provveduto a dare ampio risalto al santuario sulle pagine dell’enciclopedia che rappresenta una voce autorevole nel panorama della cultura europea». «Inoltre – ha continuato Pianetta -  siamo soddisfatti della proficua collaborazione che si è instaurata col parroco don Franco Bernelli e con le suore Missionarie della Passione di Villavecchia. Insieme, contiamo di percorrere la strada che può portare al recupero completo di un edificio antico, unico nel suo genere. Un santuario che può esercitare un forte richiamo devozionale ed artistico, con risvolti turistici non indifferenti». «Con il parlamentare Massimo Bray – ha concluso l’assessore Pianetta – stiamo valutando altre ipotesi di collaborazione per valorizzare questo luogo di fede, straordinariamente ricco di storia».