Nuova vita per il campo sportivo di Camerana

 Sono stati effettuati, a cura dell’Amministrazione comunale, alcuni lavori che lo hanno reso di nuovo fruibile

Dopo alcuni anni al campo da calcio di Camerana, a seguito della cessazione dell’attività sportiva della Cameranese, in questi giorni sono stati effettuati, a cura dell’Amministrazione comunale, alcuni lavori che lo hanno reso di nuovo fruibile. Ne dà notizia il sindaco Massimiliano Romano che dichiara: «Il campo sportivo era in una condizione di totale abbandono e incuria, quindi abbiamo pensato di eseguire una manutenzione ordinaria, partendo con il taglio dell’erba che aveva raggiunto uno stato vegetativo simile a quello di un prato incolto. A tal proposito, ringrazio l’Associazione “Luca è con noi” di Camerana che con i suoi volontari ha eseguito lo sfalcio e l’asportazione dell’erba dal terreno di gioco dei due campi, e la locale squadra di Protezione civile che ha effettuato le rifiniture lungo il perimetro e nei siti dove non passano mezzi meccanici. Un lavoro quindi che, grazie all’impegno e alla disponibilità dei volontari, non è costato nulla al Comune». Continuando nella sua analisi Romano aggiunge: «Ora  l’impianto sportivo è agibile ed è a disposizione di chiunque fosse interessato a formare una squadra ma, siccome i campi di gioco sono due, anche per chiunque voglia giocare a calcio amichevolmente fra amici. Mi rivolgo in particolar modo ai ragazzi di Camerana e ricordo loro che nel campo sportivo si possono praticare, oltre al calcio, altri sport come la corsa, atletica, ecc. L’impianto può essere utilizzato pure per iniziative come feste, concerti, fiere e anche, quando il tempo lo consente, dalle scuole per l’educazione fisica all’aria aperta».

Scopri anche

Lartigue: gli scatti del “fotografo della Belle Époque” in mostra a Piozzo

Il sogno diventerà realtà. Come già annunciato nei primi mesi del 2021, ormai da tempo l’Amministrazione comunale di Piozzo si sta muovendo per l’organizzazione di un evento turistico su larga scala, dedicato al fotografo...

Il ritorno dei “babi cru”: riscoperta un’antica varietà di pere, ormai dimenticata

“Carù, pais di babi cru”. Perché, praticamente da sempre, i cittadini di Carrù sono chiamati “babi cru”? Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, i rospi (“babi”, in dialetto), non c’entrano nulla. Con il...

Mondovì, un piano per i negozi sfitti: “comodato gratuito temporaneo” per favorire l’apertura di...

Un censimento dei negozi sfitti e un incontro a tre fronti, coi proprietari e le agenzie immobiliari. Ecco uno dei passi che il Comune metterà in atto nel “piano per il rilancio del commercio”...

Neve in serata: domani “allerta gialla” per ARPA su Monregalese e Cebano

Dopo le nevicate dello scorso fine settimana, torna la neve sul Monregalese e sul Cebano. La neve è attesa per la notte fra giovedì 8 e venerdì 9 dicembre. ARPA Piemonte ha diramato lo...