Guasto all’aereo: disavventura per i pellegrini monregalesi

Sono arrivati, in queste ore di sabato mattina, i 335 pellegrini che hanno composto, da lunedì scorso, il Pellegrinaggio diocesano a Lourdes, sotto a guida del vescovo mons. Pacomio.

Sono arrivati, in queste ore di sabato mattina, i 335 pellegrini che hanno composto, da lunedì scorso, il Pellegrinaggio diocesano a Lourdes, sotto a guida del vescovo mons. Luciano Pacomio, a cui si è aggiunto – come da due anni a questa parte – anche il vescovo di Savona-Noli mons. Vittorio Lupi con un gruppo della diocesi rivierasca. “Un’esperienza stupenda, che ci ha coinvolto corpo e anima. Siamo stanchissimi, ma ne valeva la pena”, ci dicono alcuni dei 36 giovani che hanno preso parte allo stesso pellegrinaggio nelle vesti di “sorelle” e “barellieri” al servizio degli anziani e dei malati. Un unico intoppo, al rientro. Per i 113 pellegrini (compresi alcuni ammalati) che hanno scelto il volo aereo, la partenza dallo scalo di Lourdes è stata ritardata a più riprese, da venerdì pomeriggio fino alle 4,30 di sabato mattina. Un micro-incidente al velivolo, nella fase di preparazione all’appostamento in pista di decollo (con un’ala che ha urtato le strutture degli imbarchi), ha costretto a cambiare velivolo, patendo quindi il rinvio che si è prolungato di ora in ora. L’atterraggio è poi avvenuto a Caselle anziché a Levaldigi. Ma anche questo disguido è stato presto assorbito. A Lourdes sono stati tutti contenti e partecipi. Ai “barellieri” ed alle “sorelle” dell’Opera Diocesana Pellegrinaggi anche l’onore di portare e scortare la statua della Vergine nella processione aux flambeaux di mercoledì sera, con il nostro vescovo mons. Luciano Pacomio a presiedere la benedizione conclusiva.

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...

Vicoforte: il questore vicario Manganaro: “La Mafia oggi si è evoluta, è difficile da...

In occasione della giornata regionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie e per la promozione della cittadinanza responsabile, il comune di a Vicoforte ha organizzato un appuntamento dedicato...

La “Festa del cece” di Nucetto miglior evento 2023

La "Festa del cece" di Nucetto è stata votata e giudicata come il miglior evento del 2023 nella categoria mostre mercati e fiere del "Premio ITALIVE", che viene organizzato ogni anno con l’obiettivo di...
video

VIDEO – Crozza in TV: «Milano non è mica Mondovì, dove sono capaci sia...

Simpatico siparietto nell'ultima puntata  di "Fratelli di Crozza", su NOVE Discovery: il comico cita Mondovì come esempio di città, virtuosa perché di piccole dimensioni, in cui il Comune riesce sia a potare le piante...

Mattia Germone confermato presidente della Banda musicale di Mondovì

Giovedì 18 aprile si è tenuta presso la sede della Banda Musicale di Mondovì l'assemblea annuale di tutti i soci 2024. L'occasione era quella, oltre che per l'approvazione del bilancio, del rinnovo delle cariche...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...