A Carrù prima dell’uva si raccoglie… il luppolo

Simpatico appuntamento, sabato mattina, all’Azienda agricola Frè di Carrù, dove si potrà assistere alla raccolta del luppolo che verrà poi utilizzato per la produzione delle birre artigianali.

Simpatico appuntamento, sabato, all’Azienda agricola Frè di Carrù, dove, a partire dalle 9, si potrà assistere alla raccolta del luppolo che verrà poi utilizzato per la produzione delle birre artigianali. Il titolare Antonello Musso guiderà gli ospiti alla scoperta del suo "luppoleto", spiegando i segreti della raccolta e del suo successivo utilizzo come ingrediente fondamentale delle birre "Ambrata", "Bionda" e "Bitter". Quello di colticarsi il luppolo "in casa" è stato un obiettivo davvero ambizioso per Musso: in Italia, infatti, sono pochissime le aziende che oggi producono birra utilizzando le proprie materie prime. Obiettivo ambizioso e anche complesso. In particolare nel caso del luppolo:  «È stato molto difficile identificare quali, fra le tante e diverse varietà al mondo, si adattassero meglio al nostro tipo di terreno – spiega Antonello Musso –. Ci abbiamo messo 5 anni di sperimentazione, provando 8 varietà diverse tra luppoli inglesi, tedeschi e americani per selezionarne una, quella che si adatta meglio ai nostri terreni, sia per produzione che per qualità del fiore. Queste sperimentazioni, anche se lunghe ed impegnative, ci hanno confermato che ci sono buone possibilità agronomiche e climatiche per coltivare il luppolo nel nostro Paese. E questa è un’ottima notizia». Un progetto sicuramente importante e fra i pochi nel suo genere in Italia, che rappresenta sempre più una realtà concreta dell’azienda "Fré", e che può vantare la preziosa collaborazione del supporto  tecnico della Coldiretti di Carrù. Il tutto con un’unica parola d’ordine: "Produrre una birra tutta made in Carrù!".

Funamboli: dopo Facchetti e Veltroni, anche Debora Sattamino fra i protagonisti

Tre appuntamenti per la terza settimana di maggio. Inizia così, con un tris di imperdibili incontri, l’edizione 2024 del Festival Funamboli – Parole in equilibrio, organizzato dall’associazione culturale Gli Spigolatori. La tematica di quest’anno,...

Mondovì, il Comune si compra il chioschetto di Parco Europa

La somma è stata stanziata nel precedente Consiglio comunale. L'Amministrazione vuole acquistare il chioschetto di Parco Europa, esattamente come fatto alcuni anni fa per quello di piazza D'Armi. L'ipotesi è quella di darlo in...

Bcc di Pianfei e Rocca de’ Baldi approva il bilancio 2023: utile di 9...

Continua il percorso di costante crescita della Bcc di Pianfei e Rocca de’ Baldi che oggi – sabato 25 maggio, ndr – in occasione della tradizionale assemblea annuale, ha approvato il bilancio...

La “iena” Angioni a Dogliani chiude il Festival della TV – LE FOTO

Domenica 26 maggio, si chiude il Festival della tv di Dogliani. Dopo due giorni di incontri, con la presenza di numerosi ospiti di grande interesse, anche la giornata conclusiva si preannuncia ricca di spunti. Enrico...

Francesca Fagnani a Dogliani parla di “mafia Capitale” al Festival della TV – LE...

Dopo l'ottimo successo di pubblico della giornata inaugurale (venerdì 24 maggio) domani, sabato 25 maggio, si entra nel vivo del "Festival della tv" di Dogliani, con un intenso programma e tanti ospiti di caratura...
Festa fioritura Baita Elica

Domenica la Festa della fioritura a Baita Elica

In questi giorni sul monte Pigna si verifica un fenomeno naturale di straordinario fascino: la sua cima si imbianca, non per le precipitazioni nevose, ma per la fioritura dei narcisi. Il candido fiore ricopre...