Torna lo spettacolo dei Feu ‘dla Madona

A Mondovì è una delle tradizioni più inattaccabili di sempre: i “Fuochi” in cielo, la sera del 7 settembre. Torna l'appuntamento pirotecnico... e torna anche il focontest col nostro giornale.

A Mondovì è una delle tradizioni più inattaccabili di sempre. Quella dei “Fuochi” in cielo, la sera del 7 settembre: i “Feu ‘dla Madona”, uno di quegli eventi magici che a Mondovì hanno il potere di catturare l’attenzione di tutti, senza distinzione di età. Lo spettacolo comincerà alle 22,30. Per i monregalesi, i “Fuochi” sono qualcosa a metà tra l’evento e il rito. Un “rito” che parte dalla scelta del posto in cui piazzarsi per andarseli a godere: in città con gli amici, oppure in campagna lontano dalle luci di disturbo, su una collina per vederli più vicino o al contrario in un posto più basso per gustarseli al centro del cielo. «Sono una tradizione sentita ed immancabile – commenta il sindaco Viglione –: un appuntamento che i più piccoli vivono con lo stesso entusiasmo dei più grandi. Una vera e propria festa popolare: per questo negli ultimi anni in coincidenza con i “Feu dla Madona” abbiamo inteso promuovere numerosi eventi collaterali al fine di incentivare la più ampia partecipazione». L’appuntamento collima quest’anno con la serata di “Gran Baldoria” del neonato Palio dei Rioni: nell’area verde di Parco Europa si svolgerà la suggestiva cena medioevale “Manem magnam”, realizzata in costumi d’epoca e con la rievocazione delle tipiche atmosfere del periodo (evento organizzato dal “Comitato dei Rioni” in collaborazione con il Comune) e dalle 21 musica e ballo con l’orchestra “Beppe Carosso” (dal liscio alle canzoni in lingua piemontese, dalla canzone d’autore italiana ai gusti musicali delle nuove generazioni); festa anche a Piazza: in piazza Maggiore, a partire dalle 20,30, si terrà la tradizionale distribuzione dei “Pan e persi” curata dell’Associazione “La Funicolare”, con l’intervento della Banda musicale della Città di Mondovì.
Durante la serata anche i musei e monumenti del Sistema Urbano Integrato “Mondovì Città d’Arte e Cultura” (Museo della Ceramica, Museo della Stampa, Chiesa della Missione, Torre Civica del Belvedere e Sale del Vescovado) saranno aperti al pubblico dalle 20 alle 23 (Torre Civica chiusura ore 22). In caso di maltempo lo spettacolo pirotecnico sarà rinviato alla sera successiva dell’8 settembre con il medesimo orario.

Fuochi: torna il fotocontest dell’Unione!
Vi piacciono i fuochi d’artificio e la fotografia? Amanti dello scatto, questo contest è per voi! Esattamente come l’anno scorso, “L’Unione” vi offre la possibilità di vedere la vostra foto dei “Feu ‘dla Madona” pubblicata in prima pagina. Il contest fotografico è aperto a tutti e non ci sono limiti di foto per concorrente: tutto quello che dovete fare è scattare le vostre foto la sera dei “Fuochi”, e inviarcele.
La redazione sceglierà la foto più bella o caratteristica e la pubblicherà in prima pagina sul numero del 10 settembre, con il nome dell’autore. All’interno del giornale pubblicheremo altre foto, e sul nuovo sito www.unionemonregalese.it una fotogallery completa dei vostri scatti! Potrete inviarci le foto via mail all’indirizzo redazione@unionemonregalese.it.



Scopri anche

Cigliè: dipendente comunale “a tutto campo”, Susanna Cavarero va in pensione

Dopo 41 anni e 10 mesi di lavoro, va in pensione Susanna Cavarero, classe 1960, memoria storica e dipendente “a tutto campo” del Comune di Cigliè per tanti anni. Conclusi gli studi da ragioniera...

Il nuovo supermercato a Carrù non apre ancora, ecco perchè

Slitta la data di apertura del nuovo supermercato a Carrù. I lavori per la conversione dell’ex stabilimento Every, in viale Vittorio Veneto 75, nel punto vendita della catena “Dpiù” sono stati avviati la scorsa...

Lavori al ponte del cotonificio di Clavesana: «Riaprite quello degli impianti sportivi»

I lavori probabilmente in partenza nelle prossime settimane sul ponte dell’ex cotonificio, a Clavesana, preoccupano i residenti di borgata Gerino e delle frazioni vicine, che rischierebbero di rimanere “tagliati fuori” dal paese. L’altra via...

Quando il muro vandalizzato si trasforma in opera d’arte

Venerdì, sabato e domenica, Ceva è stata protagonista di un bellissimo evento artistico volto ad abbellire la città coinvolgendo i ragazzi delle sue Scuole. Due tra i più noti “street artist” della scena milanese,...