Monregalese alla conquista dell’Himalaya

Lo chiamano il “Cervino dell’Himalaya”: l’Ama Dablam è una vetta dalla perfetta simmetria, È qui, nel cuore della terra degli Sherpa, che Nicola Zarbo tenterà una nuova impresa. 

Lo chiamano il “Cervino dell’Himalaya” e non è difficile capire il perché. L’Ama Dablam è una vetta dalla perfetta simmetria, bella ed elegante, che fa capolino dalle nuvole sopra il monastero di Thyangboche. È qui, nel cuore della terra degli Sherpa, il Khumbu Himal, non molto distante dall’Everest e dal Lhotse, che Nicola Zarbo tenterà una nuova impresa. Nato e cresciuto a Mondovì Piazza, 41 anni, ora è comandante della Stazione del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Macugnaga, ma la sua passione è l’alpinismo, passione che è riuscito a conciliare con la divisa. Non è nuovo a queste avventure: già cinque le vette sopra i 5.500 metri conquistate, l’ultima lo scorso dicembre, il Chulu West, 6.419 metri, in Nepal.
Ed ora la sfida è all’Ama Dablam, quota 6.856 metri. Sempre più in alto. Una montagna il cui nome significa in lingua sherpa “madre con la collana” o “madre con le braccia aperte”, in riferimento alle sue lunghe creste piegate come le braccia di una mamma per proteggere, in un gigantesco abbraccio, tutto lo scenario sottostante. Chi percorre la Valle del Khumbu non può distogliere lo sguardo da questo “Cervino gigante, dall’aspetto straordinario, che, per alcuni, è la montagna più bella del mondo. Assomiglia ad un’acuminata piramide, le cui pareti verticali sono interrotte da ripide creste affilate.

ARTICOLO COMPLETO SULL'UNIONE in edicola o in edizione digitale per gli abbonati

Musica, spettacoli, cinema all’aperto, circo, arte: a Mondovì un luglio pieno di cose da...

Abbiamo raccolto qui, in un'unica pagina, gli eventi in programma a luglio a Mondovì.: sarà un'estate decisamente ricca di appuntamenti con MoVì Festival, Piazza di Circo, i Doi Pass. Clicca su ogni articolo per i...

Intervista al neosindaco di Piozzo: «Priorità al riutilizzo della Casa di riposo»

Sergio Lasagna è stato eletto sindaco soltanto la scorsa settimana, dopo aver battuto la concorrenza del primo cittadino uscente, Antonio Acconciaioco. In questi giorni, si è già messo al lavoro sulle questioni più impellenti....

Mondovì, a luglio quattro serate di cinema all’aperto in piazza Maggiore

Torna il "Cinema sotto le stelle" a Mondovì Piazza: cinema all'aperto in piazza Maggiore, nel martedì 2, 9, 16 e 23 luglio. Un film ogni sera, a ingresso gratuito, a partire dalle 21.30 sul...

Frontale a Garessio sulla Statale 28, riaperta la strada

Poco prima delle 15,30, è stata riaperta al traffico la strada statale 28 del Colle di Nava. A causa di un incidente stradale, era stata chiusa nel primo pomeriggio, in entrambe le direzioni, a...

Crava vince il “Palio delle frazioni” di Rocca de’ Baldi

Al "Palio delle frazioni" di Rocca de' Baldi, dopo due settimane di gare, nella serata finale di sabato 22 giugno, trionfa la squadra di Crava. Vittoria al fotofinish per Crava, che centra il successo finale...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...