Mondovì accoglie altri profughi

Un nuovo arrivo di profughi a Mondovì. Sono dodici, l’arrivo era previsto già per lunedì. Sono arrivati martedì, ospitati a Breo. Vengono da Mali, Nigeria, Ghana.

I più giovani si chiamano Michel e Abdiilahi, e hanno 18 anni. Vengono dal Mali, come altri nel nuovo gruppo di profughi che sono stati accolti a Mondovì. Altri dal Ghana e dalla Nigeria. Sono arrivati in città martedì pomeriggio, ospitati dalla cooperativa sociale “Casina Martello” nei locali del centro accoglienza a Breo, sopra l’ex Mattatoio.

LINK: Quanto costano i profughi?

Ora dunque, nel complesso, il numero di rifugiati attualmente nel Monregalese supera le cento persone: solo una goccia nel mare dei disperati che ogni giorno sbarcano sulle coste del sud Italia. Non hanno la più pallida idea di dove si trovino ora. Parole come “Piemonte”, “Cuneo” o “Mondovì” per loro non significano niente. Gli operatori di “Cascina Martello” li hanno accolti dandogli subito un po’ di cibo e bibite. Gli hanno mostrato una cartina dal display di uno smartphone: «Voi siete qui, nel nord Italia – gli hanno indicato col dito la nostra zona –: qui c’è Torino, qui la Francia».

SERVIZIO COMPLETO SULL'UNIONE MONREGALESE in edicola mercoledì 8 ottobre

Il Comune: «Quello non è il posto giusto»
L’assessore alle Politiche sociali, Luciano D’Agostino: «Pur comprendendo la situazione di emergenza che il nostro Paese sta vivendo a seguito dell’esodo di profughi e per questo rivolgendo massima sensibilità al tema, esprimo rammarico per la scelta operata da “Cascina Martello”. Tempo fa avevo avuto modo di manifestare forte perplessità in merito all’idoneità del sito ad ospitare tali profughi, per le evidenti implicazioni con il contesto che vede la presenza di soggetti deboli che vivono particolari situazioni di disagio e sono stati inseriti all’interno del progetto comunale di emergenza abitativa. Spiace che non sia stata presa in considerazione la richiesta, da tempo avanzata dal Comune, di mettere a disposizione quei locali a favore di cittadini monregalesi in stato di bisogno».

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

Mondovì: si demolisce l’ex rifiuteria in piazzale “Ravanet”

Era, fino a oggi, uno degli angoli più squalificati della città di Mondovì. L’ex rifiuteria Acem abbandonata di piazzale Giardini, per tutti “piazzale Ravanet”, è un sito in completo degrado. Un anno e mezzo...

Incidente tra camioncino e auto a Frabosa: interviene l’elisoccorso

Incidente sulla Provinciale 237 a Frabosa Sottana, sulla strada che porta verso Prato Nevoso nella mattinata di oggi (lunedì 30 gennaio). Coinvolti un camioncino e un'auto, finiti fuori strada. È atterrato nel parcheggio della...

La cucina antispreco del CFP promossa da “Striscia la notizia”

La scorsa settimana l’inviato di “Striscia la notizia” Luca Gualtieri è stato al CFP Cebano-Monregalese di Mondovì per raccogliere una delle sue “ricette antispreco”. L'inviato di “Striscia”, noto per i suoi servizi contro gli...

Comizio Agrario: si dibatte sul tema della crisi climatica e del turismo invernale

Lunedì 30 gennaio, alle 17.30, presso la sede del Comizio Agrario in piazza Ellero sarà presentato il libro “Inverno liquido. La crisi climatica, le terre alte e la fine della stagione dello sci di...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...