Torino, battaglia a colpi di clubbing

Il Mezcal cala il tris d’assi: Banda Fratelli, Mambo Melon e Adam Bomb. Al WiMu il Tommaso Starace musica gli Italian Portraits di Barengo Gardin

Ci si prepara per la 15 giorni di elettronica, techno e musica dance che da anni trasforma Torino in un’attrazione per tutto il Nord Italia: Club To Club e Movement sono i due marchi che hanno fatto da volàno ad una realtà molto attiva. Se la scorsa settimana il nome era stato quello di Scuba, in questo week-end saranno Cap 10100, Chalet del Valentino e Loud Club a contendersi a botte di consolle l’attenzione del sabato torinese: Carl Craig (uno degli ideatori della musica techno in uno dei centri, Detroit, dove la techno è nata e si è sviluppata) è di sicuro l’artista più noto; a gareggiare a distanza con lui ci saranno Jerome Sydenham (in corso Moncalieri) e dj Qu (per il Road To Movement). La settimana del capoluogo piemontese non sarà ricca solo di occasioni per il clubbing: venerdì la serata clou con Massimo Bubola (uno dei maggiori esponenti della canzone d’autore) che ritorna al FolkClub dopo alcuni anni di assenza, i Sud Sound System all’Hiroshima e il cantautore torinese Ila Rosso che alle Officine Corsare presenta il suo nuovo disco. Al Blah Blah si segnala invece il Japanese New Music Festival (sabato): un tour showcase in cui il trio giapponese composto da Tatsuya Yoshida, Atsushi Tsuyama e Makoto Kawabata, creerà una performance variegata esibendosi in 8 differenti band e presentando tutte le molteplici sfumature di cui è composta la musica della principale isola dell’estremo oriente.
In provincia le danze si aprono con il rock blues di Ivano Icardi al Baladin. Il Club Dada è rimasto uno dei pochi centri di offerta musicale in Cuneo, e dopo il release party del 10 ottobre con dj Sims giovedì arrivano “Mammo” Inaudi e Sabrina Pallini col progetto acustico per basso e voce Bass8àPois. Il Citabiunda di Neive invece proporrà il pop rock dei Karenina. I Septycal Gorge sono una band di brutal metal della provincia di Cuneo che ha da poche settimane prodotto il disco Scourge of the Formless Breed, venerdì a Carignano (l’altro luogo di metal è diventato il sabato del Daevacian di Bruino) sarà possibile ascoltarli in una listening session alla Birreria dei Rubinetti. Il Mezcal lancia venerdì un week-end ricco di musica che parte con lo swing della Banda Fratelli e T.O.C., passa per il rock di Mambo Melon e Teiera di Russel, e si conclude (domenica) con Adam Bomb un artista che è qualcosa di più di semplice “Guitar Hero”: questo chitarrista è stato di supporto in live a band come Motorhead, Iggy Pop, Steve Adler dei Guns’n’Roses, Marky Ramone e tanti altri, e si presenta sul palco con luci, fuochi ed effetti pirotecnici, dando vita ad uno spettacolo da lasciare senza fiato. Sabato sera la Macabra Moka sarà all’H-zone di Alba, mentre al WiMu il Tommaso Starace Quartet proveniente da Londra musicherà gli “Italian Portraits” del fotografo Gianni Berengo Gardin. Sotto le montagne della Val Vermenagna invece, alla bocciofila di Roccavione, suoneranno i Crazy Power Flowers. L’inizio della prossima settimana si aprirà invece con Claudio Baglioni al Palazzetto dello Sport di Cuneo.

Scopri anche

Maxi evasione fiscale internazionale, nei guai un commercialista monregalese

Maxi sequestro preventivo di beni per un valore complessivo, all'incirca, di 32 milioni di euro. È quanto eseguito dai Finanzieri del Comando Provinciale di Bari nei confronti di una società portoghese –operante nella gestione di...
video

Al “Baruffi” il gioco per imparare l’etica dell’economia civile – VIDEO

Le classi seconde e terze AFM dell'istituto di Mondovì partecipano a "WeCoop": un gioco da tavolo che simula la gestione di un'azienda su principi etici. Non si vince primeggiando nel fatturato ma rispettando gli...

Dogliani: il grazie della Pro loco Castello ai tanti volontari del “Presepe vivente”

Serata di festeggiamenti, lo scorso sabato 25 marzo, nella sala polifunzionale di Dogliani, presso gli impianti sportivi, in occasione della cena dei volontari del “Presepe vivente”, organizzata dalla Pro loco Dogliani Castello. L’Associazione turistica...

Assemblea provinciale Avis a Farigliano: «Impegno ed entusiasmo, in un 2022 difficile»

Importante pomeriggio, lo scorso sabato 25 marzo, nel salone della sede Pro loco di Farigliano, in occasione della 66ª assemblea Avis provinciale. Dopo i saluti del vicepresidente della Provincia, Davide Sannazzaro, di Valerio Parolin,...
leonardo lenti non vendute europa

Leonardo e le lenti non vendute in Europa: «Cercheremo un modo per farle arrivare»

Dall'Italia agli Stati Uniti, qualcosa si sta muovendo: un passo avanti, il primo, per aiutare il piccolo Leonardo ad avere le sue lenti, non vendute in Europa. Il bimbo di due anni, di Mondovì,...
nuova moschea mondovì no

Nuova “moschea” a Mondovì? «No: ci spostiamo da via Cuneo in via Trieste»

La comunicazione è stata inviata a inizio marzo, dalla “Comunità dei mussulmani di Mondovì” al Comune: una lettera, firmata dal presidente della Comunità, Mohamed Bouzerda, che comunicava che «a partire dalla data del 22...