Magliano: partiti i lavori a Canton di Mezzo

S'allarga la sede stradale, troppo pericolosa. Chiuso un tratto di via Langhe.

Sono partiti, a Magliano Alpi, i lavori per allargare la sede stradale in via Langhe, in località Canton di Mezzo, per migliorare la sicurezza in un punto pericoloso a causa di una strettoia. Dell’opera s’iniziò a parlare nel 2007, poi, nel 2008, il Comune approvò uno studio di fattibilità che prevedeva una spesa di quasi 185 mila euro. I lavori, tuttavia, non vennero mai finanziati: la strada allora era di competenza della Provincia. Con il passaggio di competenza al Comune, però, l’Amministrazione comunale è tornata sull’argomento, anche spinta dalla popolazione, per vedere se sia possibile eseguire lavori atti ad ovviare al pericolo creato dalla strettoia. L’Ufficio ha redatto un progetto che contempla l’allargamento della sede viaria in quel tratto, mediante la copertura del canale irriguo La Piozza che scorre parallelamente alla strada. In questo modo, la careggiata verrà allargata sfruttando il sedime del canale opportunamente coperto. I lavori sono stati appaltati alla ditta Preve di Roccavione, con un ribasso del 21,15% sulla base d’asta, fissata a 95 mila euro. Ovviamente, i lavori creeranno un po’ di disagi alla viabilità: via Langhe, infatti, verrà chiusa totalmente al traffico veicolare nel tratto compreso tra i civici 145 e 149 dal 16 ottobre fino a fine lavori (salvo posticipi dovuti alle condizioni metereologiche). Il transito sarà consentito solo ai pedoni, ai residenti, ai veicoli di soccorso e alle Forze di Polizia. Le fermate Scuolabus che si trovano nel tratto di strada interessato dal cantiere verranno soppresse fino ad ultimazione dei lavori: gli utenti potranno utilizzare quelle poste all’intersezione con via Burdisso e via Tomatis. Il vigile, comunque, ha provveduto ad informare gli utenti tramite volantini affissi casa per casa.

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

Sale San Giovanni: torna il fascino della lavanda

Nonostante il meteo sia sempre un po’ incerto arriva il Tempo della lavanda. A Sale San Giovanni, da metà giugno ad inizio luglio, c’è la fioritura. Durante i fine settimana, da venerdì 14 giugno...

Ladri rubano le offerte in chiesa: serie di furti tra Dogliani e Farigliano

Tre furti nel giro di pochi giorni nelle chiese di Dogliani e Farigliano. Non si sono fatti scrupoli gli ignoti (o l’ignoto) che sono entrati nelle strutture religiose in pieno giorno e hanno portato...

Frabosa Sottana. Atto vandalico sull’auto di una candidata consigliera

Nella serata di lunedì ignoti hanno compiuto un atto vandalico sull'auto di Patrizia Ghisaura, ex docente genovese candidata nella lista di "Frabosa Futura". Probabilmente con un oggetto appuntito, il vandalo si è accanito sull'auto...

Suono delle Scuole: siamo a un punto di svolta? Tre riflessioni

Non lo posso negare: vedere queste ragazze questi ragazzi salire su un palco di quelle dimensioni e suonare carichi come molle, è una cosa che fa bene al cuore. Li invidio anche un po’:...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...