Croce Rossa di Mondovì: celebrati i 100 anni

Un compleanno importante: 100 anni fa nasceva la Croce rossa di Mondovì con le sue infermiere volontarie, le "Crocerossine".

Cos’è la Croce Rossa? «È quella cosa che aiuta le persone in difficoltà». Ecco il significato di quel simbolo, rosso su campo bianco, per un bambino. Era una delle frasi scritte sui disegni degli alunni delle Elementari (“Trigari”, primo Circolo) appese ai pannelli della mostra che celebra i 100 anni della Cri di Mondovì. Sul foglio era disegnata una bella crocerossina, capelli lunghi e divisa bianca con la croce al centro. Un’infermiera volontaria: un’istituzione, per Mondovì, che ha toccato un secolo, nascevano il 17 ottobre del 1914. Lo scorso fine settimana, sabato 18 ottobre, si è svolta una cerimonia di ricordo e di augurio per il primo secolo di vita.

C’è un altro evento, grande e tragico, di quest’anno cui ricorre il centenario, ed è ovviamente la prima guerra mondiale. Non è un caso: le crocerossine, le sorelle Infermiere volontarie, nacquero proprio perché si pensò subito al loro impiego al fronte. Il loro motto include due parole importantissime, “conforta” e “salva”, che sembrano puntare direttamente al loro ruolo accanto ai feriti di guerra. Il Sottocomitato della Croce Rossa di Mondovì scaturì da una riunione di “gentiluomini”, come li si chiamava all’epoca: l’avvocato Antonio Comino fu il primo presidente, consiglieri vennero eletti il prof. Edoardo Achino, il comm. Francesco Castellino, il col. Pietro Gerbino-Promis e l’avv. Guido Viale. Il loro primo atto, appunto, fu quello di dare vita alle Infermiere volontarie.

A ricordare tutta quell’epoca ora c’è un libro: scritto dalle sorelle Infermiere Maria Teresa Roberi Blengini e Angela Marino Raschieri, raccoglie la storia dei 100 anni del Comitato e delle Crocerossine locali. Cominciarono in tre, poi divennero un filo bianco che ancora oggi esiste e che presta la sua opera in supporto alla Cri in numerose occasioni – non ultima l’accoglienza dei rifugiati dalle zone di guerra dell’Africa. Fra loro sono ricordate fra le altre, le sorelle Irma Gorresio Gabet, Lucia Garelli, Lucia Ghiglia ed Emilia Occelli, tutte insignite di decorazioni al valore.

Sabato, alla cerimonia, il giornalista e volontario Cri Raffaele Sasso ha chiamato a parlare, fra gli altri, il presidente del Comitato di Mondovì Paolo Adriano, il commissario Cri regionale Antonio Galvano, l’ispettrice regionale delle Infermiere sorella Emanuela Bigatti, l’assessore monregalese Mariangela Schellino e lo storico Ernesto Billò. La dirigente del primo Circolo, prof.ssa Elena Sardo, ha presentato i disegni degli alunni della Primaria, che hanno lavorato con le loro mani e le loro idee rispondendo al tema “Come i bambini vedono la Croce Rossa”. «Una visione fatta con occhi innocenti – ha detto bene Sasso – che hanno colto il grande spirito del volontariato Cri».

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...
onorificenza mattia aguzzi monregalese

Al monregalese Mattia Aguzzi l’onorificenza della Città di Torino

Al monregalese Mattia Aguzzi è andata anche la "Civica benemerenza" del Consiglio comunale della Città di Torino. Si tratta di un’onorificenza con cui la Città intende riconoscere meriti particolari a persone e associazioni che...

Lutto per Natalina Rastelli, di 48 anni. In passato anche gestore della Società Operaia...

Ha destato grave cordoglio nelle comunità di Pianfei e Roccaforte la scomparsa di Natalina Rastelli, a soli 48 anni, in seguito a una malattia. La donna era conosciuta per la sua attività...
video

VIDEO – Avvistamento di lupo a Mondovì Breo, di fronte alle scuole “Anna Frank”

Il video è stato visionato anche da alcuni esperti che confermano che l'aspetto pare quello di un lupo. Nella stessa sera il medesimo animale è stato avvistato in località Sciolli. Nel video, l'animale appare...

Gravissimo lutto a Chiusa di Pesio. Muore a 39 anni

La comunità chiusana è stata sconvolta da un gravissimo lutto. È scomparso improvvisamente a 39 anni Andrea Tavella, chiusano residente al Mombrisone. Andrea lascia la moglie Nicoletta e due figli ancora in giovanissima età....

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...