Sacra Famiglia: Paruzzo chiede a Chionetti di fare il presidente

Il sindaco di Dogliani ha lanciato la sua proposta. Cosa risponderà l'ex-primo cittadino?

La notizia potrebbe sorprendere: il sindaco di Dogliani, Franco Paruzzo, ha chiesto all’ex-primo cittadino, Nicola Chionetti, di assumere l’incarico di presidente della Fondazione “Sacra Famiglia” dopo l’addio di Edy Cillario. Dopo mesi di diatribe, scontri verbali in Consiglio e non, dissapori e tensioni, la mossa di Paruzzo potrebbe cambiare le carte in tavola nei futuri rapporti tra maggioranza ed opposizione. «Abbiamo pensato a Chionetti perché ci è parsa la persona adatta, in questo momento, ad occuparsi della questione – spiega Paruzzo –: conosce bene la situazione, ha seguito da vicino le varie vicende, specie la riconversione della lungodegenza in “Casa del ventilato”». Le parole di Paruzzo suonano come un’apertura, quasi un riconoscimento a Chionetti di sapersi muovere in questo settore, con la prospettiva, almeno per quanto riguarda l’Ospedale, di sotterrare “l’ascia di guerra” e collaborare. Ma Chionetti che ne pensa? «La richiesta di aiuto da parte del sindaco nella situazione della Fondazione e la profferta di collaborazione – ha risposto Chionetti – impongono al sottoscritto e al gruppo consigliare che rappresento una riflessione approfondita. Del resto, rimaniamo convinti che si debbano compiere tutti gli sforzi necessari per lavorare nell’interesse del paese. Per questo motivo, come il sindaco ha giustamente previsto, l’accettazione della proposta va inserita in un quadro di piena collaborazione con l’Amministrazione comunale, essendo indispensabile che ci sia pieno intendimento tra sindaco e presidente della Fondazione da un lato, dall’altro armonia e condivisione di obiettivi in Consiglio comunale».

Maggiori approfondimenti sull’Unione in edicola o sull’edizione on-line.

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

Mondovì: si demolisce l’ex rifiuteria in piazzale “Ravanet”

Era, fino a oggi, uno degli angoli più squalificati della città di Mondovì. L’ex rifiuteria Acem abbandonata di piazzale Giardini, per tutti “piazzale Ravanet”, è un sito in completo degrado. Un anno e mezzo...

Incidente tra camioncino e auto a Frabosa: interviene l’elisoccorso

Incidente sulla Provinciale 237 a Frabosa Sottana, sulla strada che porta verso Prato Nevoso nella mattinata di oggi (lunedì 30 gennaio). Coinvolti un camioncino e un'auto. È atterrato nel parcheggio della Conca di Prato...

La cucina antispreco del CFP promossa da “Striscia la notizia”

La scorsa settimana l’inviato di “Striscia la notizia” Luca Gualtieri è stato al CFP Cebano-Monregalese di Mondovì per raccogliere una delle sue “ricette antispreco”. L'inviato di “Striscia”, noto per i suoi servizi contro gli...

Comizio Agrario: si dibatte sul tema della crisi climatica e del turismo invernale

Lunedì 30 gennaio, alle 17.30, presso la sede del Comizio Agrario in piazza Ellero sarà presentato il libro “Inverno liquido. La crisi climatica, le terre alte e la fine della stagione dello sci di...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...