Furto di rame, presi dopo mesi di indagini

Il furto avvenne la notte del 23 giugno, presso la zona industriale di Niella Tanaro. Una grossa quantità di rame, rubata dall’impianto fotovoltaico presente sul tetto.

Il furto avvenne la notte del 23 giugno, presso la zona industriale di Niella Tanaro. Una grossa quantità di rame, rubata dall’impianto fotovoltaico presente sul tetto.

Si capiva subito che i ladri erano "professionisti" del campo: «Ben organizzati con un mezzo d’opera per il trasporto – spiega il capitano Raffaello Ciliento, comandante dei Carabinieri di Mondovì –. Arrivarono sul posto, oscurarono l’impianto delle telecamere di sicurezza e in circa quattro ore di lavoro asportarono quasi due chilometri di cavi elettrici per un peso complessivo di oltre due tonnellate e mezzo di rame. Un bottino di svariate migliaia di euro sul mercato illegale del cosiddetto “oro rosso”». Le indagini sono partite subito, condotte dai militari della Stazione CC di San Michele Mondovì – territorialmente competente – e coordinate dal vice procuratore di Cuneo Marinella Pittaluga. Così sono stati individuati due dei responsabili: il 33enne M.A. ed il 19enne M.N, entrambi cittadini romeni che vivevano in un campo nomadi di Torino. "Professionisti" del settore, appunto: infatti nel frattempo erano stati tratti in arresto (nello scorso settembre) per fatti analoghi commessi nel torinese assieme ad altri nove soggetti. 

Gli elementi di prova a loro carico sono risultati inequivocabili: quindi l'Autorità giudiziaria cuneese ha emesso due nuove misure cautelari (collocazione agli arresti domiciliari),  eseguite nella serata di giovedì  6 novembre dai Carabinieri di Mondovì affiancati dai colleghi della Compagnia CC Torino Mirafiori. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi per appurare l’eventuale coinvolgimento dei due arrestati in fatti similari occorsi nell’ultimo semestre in questa provincia.

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Villanova: la Pro loco si è presentata alla popolazione

È stata presentata nel tardo pomeriggio di sabato la nuova Proloco villanovese e il suo direttivo. Ad introdurre la nuova realtà è stato il sindaco Roberto Murizasco che ha ribadito il supporto...

Big bench: anche Dogliani e Ceva tra i finalisiti del contest “Art Challenge”

Il Palablack Miroglio Fashion di Alba ha ospitato, oggi pomeriggio (13 aprile), la premiazione del primo contest "Art Challenge", organizzato dal Big Bench Community Project, la Fondazione che si occupa della promozione e della...

A Ceva furti nei negozi nella notte: rubati alcuni telefonini

Alcuni locali del centro storico di Ceva sono stati "visitati" dai ladri nella notte appena trascorsa. Ignoti si sono introdotti, forzando gli ingressi, all'interno di un negozio di telefonia e di un fruttivendolo. Nel...

Mondovì: sboccia la Primavera – FOTO E PROGRAMMA DELLA FIERA

È cominciata la Fiera di Primavera 2024. Sabato 13 e domenica 14 aprile a Mondovì un weekend floreale, con 400 espositori tra florovivaisti, produttori agricoli, auto-moto e mezzi agricoli, giochi per bambini, laboratori, talk,...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...