Variante in via Roccaforte: lavori affidati

Frabosa Sottana: i lavori partiranno dopo la stagione invernale, ritardi dovuti a un intoppo burocratico

Nella “rotonda dei Gosi”, crocevia tra le provinciali da e per Monastero, Villanova e Frabosa Sottana confluirà una nuova strada: la variante di via Roccaforte. Un’infrastruttura completamente nuova, al servizio dell’area artigianale del Comune di Frabosa Sottana. La si aspettava da tempo e, presto, dovrebbero cominciare i lavori. In pratica, con l’Ellero alle spalle, immediatamente dopo il distributore di benzina e la relativa area di servizio, si aprirà sulla destra la nuova carreggiata che passerà a valle di tutti i capannoni della zona (a differenza dell’attuale via Roccaforte, situata a monte) e riconfluirà nell’antica via Roccaforte all’altezza della borgata Massocchi. «La nuova infrastruttura – spiega il primo cittadino Adriano Bertolino – crea un servizio per l’area artigianale ed elimina l’attuale incrocio pericoloso presente ai Gosi. Nel progetto inoltre sono comprese la risistemazione e la messa in sicurezza della via attualmente utilizzata, fino al confine con Roccaforte». Un maxi intervento da circa 320 mila euro, interamente finanziato dai fondi del primo programma “6000 campanili”, promosso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Complessa, la fase d’appalto, che ha causato i ritardi. «I lavori – prosegue il sindaco – avrebbero già dovuto essere iniziati, ma sono stati rinviati, ci tengo a precisare, per motivi burocratici, non certo per nostro volere. Dopo la prima gara d’appalto, è stato presentato un ricorso, e così si è dovuto provvedere ad una nuova gara». Proprio in questi giorni, al termine della seconda gara, i lavori sono stati assegnati alla ditta torinese “Italverde srl”, che ha offerto un ribasso del quasi 32%. «Prima di procedere – spiega Bertolino – bisogna attendere trentacinque giorni dalla data dell’aggiudicazione, dunque si arriverebbe a fine anno: periodo in cui, considerato il meteo, dalle nostre parti non è possibile effettuare i lavori. L’appalto ora c’è e appena possibile, tempo permettendo, partiranno i lavori». La strada, per ora, è appena un abbozzo: un breve tratto di tracciato sterrato, che però dà già l’idea dell’intervento che verrò realizzato. Dalla primavera, però, il cantiere sarà in fermento. 

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...

Vicoforte: il questore vicario Manganaro: “La Mafia oggi si è evoluta, è difficile da...

In occasione della giornata regionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie e per la promozione della cittadinanza responsabile, il comune di a Vicoforte ha organizzato un appuntamento dedicato...

La “Festa del cece” di Nucetto miglior evento 2023

La "Festa del cece" di Nucetto è stata votata e giudicata come il miglior evento del 2023 nella categoria mostre mercati e fiere del "Premio ITALIVE", che viene organizzato ogni anno con l’obiettivo di...
video

VIDEO – Crozza in TV: «Milano non è mica Mondovì, dove sono capaci sia...

Simpatico siparietto nell'ultima puntata  di "Fratelli di Crozza", su NOVE Discovery: il comico cita Mondovì come esempio di città, virtuosa perché di piccole dimensioni, in cui il Comune riesce sia a potare le piante...

Mattia Germone confermato presidente della Banda musicale di Mondovì

Giovedì 18 aprile si è tenuta presso la sede della Banda Musicale di Mondovì l'assemblea annuale di tutti i soci 2024. L'occasione era quella, oltre che per l'approvazione del bilancio, del rinnovo delle cariche...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...