Due monregalesi aggrediti allo stadio a Firenze

Nel parcheggio dello stadio "Franchi" prima di Fiorentina-Juventus

Doveva essere una serata di festa, da trascorrere allo stadio in compagnia per assistere a Fiorentina-Juventus, uno dei match di cartello della giornata di serie A, e si è trasformata invece in una bruttissima avventura per due ragazzi monregalesi, vittime della follia di un gruppo di criminali che con il calcio e con lo sport ovviamente non hanno nulla a che fare. Venerdì sera, appena parcheggiata l’auto nei pressi dello stadio “Franchi” di Firenze, i due ragazzi che lavorano in Toscana e che non appartengono ad alcuna tifoseria organizzata, sono stati fermati da un gruppetto di teppisti, che evidentemente si trovavano in zona proprio con lo scopo di aggredire i primi tifosi della Juventus che avessero avuto la sfortuna di passare di lì. Da insulti e spintoni i sei assalitori, a volto scoperto, sono passati in pochi minuti alle botte. Uno dei due ragazzi è riuscito a darsi alla fuga, mentre l’altro, quello che ha avuto la peggio, è stato immobilizzato. «Una cosa da non credere – ci racconta –. Dopo avermi fermato gli assalitori mi hanno chiesto di aprire il giubbotto per vedere che maglia avevo sotto. Quando si sono accorti che indossavo una felpa della Juventus me l’hanno fatta togliere, ma proprio mentre me la stavo sfilando hanno cominciato a colpirmi con una serie di pugni e bastonate. Ho pensato di non reagire perché avrei solo peggiorato le cose e ho cercato soprattutto di parare i colpi, sperando solo che finissero in fretta. Davvero un’esperienza terribile, che non auguro a nessuno». Fortunatamente uno steward dello stadio ha notato l’aggressione e ha allertato la Polizia, che in pochi minuti è intervenuta, mentre i malviventi si sono dileguati. I due ragazzi aggrediti sono stati prontamente soccorsi dall’ambulanza del 118 e trasportati all’ospedale. Gli accertamenti del caso non hanno evidenziato fratture, “soltanto”diversi tagli, ferite e contusioni, specialmente al viso e alle gambe, causati dalle botte.



Scopri anche

mondovì esperti commercio attività

A Mondovì tre “squadre di esperti” per commercio, attività produttive e sanità

A Mondovì nasceranno tre "squadre di esperti" per commercio, attività produttive e sanità. Li hanno chiamati “Osservatori permanenti”. In ambito politico, qualcuno aveva parlato di “Commissioni” e qualcun altro, con un’espressione un po’ più...

Nuova Scuola dell’Infanzia, Carrù esulta. È ammessa al maxi finanziamento

Se ne parlava già nel 2011, poi il discorso era tornato d'attualità nel 2018 con lo studio di fattibilità promosso dell'ex sindaco Stefania Ieriti. Ma dai bandi regionali la definitiva "fumata bianca" per la...

“Violentemente donne” a Villanova, tra recitazione e danza

In occasione del 25 novembre, presso il teatro “Garelli” di Villanova si è tenuta una serata dedicata al tema della violenza sulle donne. I “The Comedians” hanno presentato lo spettacolo “Violentemente donne”, che combinava...

Un grande ritorno per la “Sagra della polenta saracena e della castagna...

Domenica, le vie dell’antico centro montano sono tornate ad affollarsi grazie al ritorno della “Sagra del grano saraceno e della castagna bianca”. Un appuntamento di cui, negli anni segnati dalla pandemia, si sentiva la...