Per l’Expo Dogliani rispolvera la “cura dell’uva”

Nel ’900 il paese ospitava uno stabilimento di ampeloterapia. Ora nelle strutture ricettive si gusterà la colazione a base di... grappoli.

Lo scorso lunedì, l’Assessorato al Turismo del Comune di Dogliani ha organizzato un incontro aperto alle strutture ricettive del territorio, con lo scopo di discutere su alcune iniziative da mettere in campo in occasione di "Expo 2015". L’assessore Federica Abbona ha presentato il grande evento in programma a partire da maggio 2015 a Milano, il cui tema sarà "Nutrire il Pianeta, energia per la vita". Un’esposizione universale, in grado di richiamare oltre 20 milioni di visitatori. La riunione è stata un momento di riflessione perché, anche a detta di Mauro Carbone, direttore dell’Atl Alba Bra Langhe e Roero, i visitatori, potrebbero prolungare il soggiorno anche in Piemonte, e in particolare nelle Langhe.
L’incontro doglianese è servito, dunque, per capire quali strategie mettere in atto non solo per attirare i turisti, ma per offrire loro un soggiorno di qualità, non solo dal punto di vista dell’accoglienza enogastronomica, ma anche dal punto di vista culturale. Tante le iniziative discusse e che andranno ad avviarsi nei prossimi mesi. Tra quelle più innovative, la proposta di rilanciare la cosiddetta "cura dell’uva". Ad inizio ‘900, Dogliani ospitava uno stabilimento di "ampeloterapia" in cui, nel periodo vendemmiale, si recavano molti villeggianti per sfruttare le proprietà terapeutiche dell’uva. Infatti, data la sua grande ricchezza di principi nutritivi, l’uva offre la possibilità di una terapia particolarissima, da fare in autunno, quando le bacche del frutto sono ben mature, e possibilmente durante una settimana in cui ci si possa riposare e svagare, coniugando in questo modo il divertimento alla cura del proprio corpo. Per il mese di settembre, le strutture ricettive che aderiranno al progetto, oltre ad illustrare questa specificità della storia di Dogliani, offriranno la possibilità di degustare a colazione i grappoli di uva dolcetto e altri piatti a base d’uva.

Scopri anche

video

A Mondovì la festa in piazza dei tifosi del Marocco dopo il successo contro...

È sicuramente una serata storica per il Marocco e per i suoi tifosi. La squadra nordafricana vola ai quarti di finale battendo la Spagna ai rigori. Un successo difficile da pronosticare, che proietta il...

Si aggirava per Mondovì vestito da frate: dopo la denuncia, il giudice lo condanna

Il Tribunale di Cuneo, nei confronti di L.Z., operatore socio-sanitario residente a Pianfei, ha emesso la condanna a quattro mesi sull’accusa di sostituzione di persona per essersi finto frate. La segnalazione all’autorità è partita...

Infermiera in Casa di riposo senza avere titoli: denunciata dai Nas

Una donna, socia di una cooperativa di Cuneo, è stata deferita in stato di libertà per aver esercitato abusivamente la professione di infermiera poiché priva dei titoli abilitativi e il presidente del consiglio di...

A Mondovì luci di Natale, eventi e non solo: il programma

Casette di legno, immagini proiettate sulle facciate, allestimenti luminosi: a Mondovì arrivano non solo luci di Natale ed eventi, ma un programma ricco, e forse molto più denso degli anni passati. E anche più...