Crava: una Casa di riposo hightech

Un sistema computerizzato di sensori per monitorare i pazienti.

Un sistema di monitoraggio computerizzato all’avanguardia in grado di monitorare gli ospiti della Casa di riposo. È quello entrato da poco in funzione alla Fondazione "F.lli Gallo" di Rocca de’ Baldi e si configura come uno dei più moderni non solo dell’intera provincia, ma di tutto il Piemonte. Di cosa si tratta? Oggi più che mai viene richiesto alle strutture dedicate alla cura della persona di aumentare l’efficienza e la qualità dell’assistenza, per mantenere alta la sicurezza del paziente. Una delle criticità è quella legata ad eventi critici, quali ad esempio le cadute, soprattutto nel caso di anziani, che si verificano spesso dal letto. Si stima che il 30% delle cadute dei pazienti abbia come conseguenza lesioni gravi, per questo la prevenzione diventa fondamentale. E il sistema adottato dalla Fondazione "Gallo", il cosiddetto "Early Sense" va proprio in questa direzione. Si tratta di una dozzina di apparecchi hightech, realizzati da una ditta israeliana, posizionati tra la struttura del letto ed il materasso, quindi senza contatto diretto con il paziente. I sensori di cui sono dotati sono in grado di rilevare i movimenti anomali dell’ospite, inviando segnali in tempo reale ad un monitor accessibile dagli operatori in servizio. «In questo modo – spiega il segretario della Fondazione, Cesare Zanoni – si potrà sapere immediatamente se uno dei pazienti è particolarmente agitato e, nel caso, intervenire prontamente. Il sistema è utile anche per gli ospiti autosufficienti, visto che è in grado di rilevare se un paziente, magari alzatosi nel cuore della notte, non torna a letto, il che fa presupporre cadute o malori: anche in questo caso il personale è subito allertato e può intervenire rapidamente». Una bella innovazione, dunque, che assisterà operatori ed infermieri, anche perché è in grado di fornire un promemoria di posturazione, cioè sa analizzare come il paziente dorme e, con l’analisi dei dati in suo possesso, può garantire un’adeguata procedura di prevenzione per evitare l’insorgere di piaghe da decubito.

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...
Rodolfo Dodo Rosso

Lutto nel mondo della pallapugno: addio a Rodolfo “Dodo” Rosso

Lutto nel mondo della pallapugno per la scomparsa improvvisa, a 68 anni, di Rodolfo "Dodo" Rosso. Un protagonista del balon che nel 1983 vinse lo scudetto contro Felice Bertola con la maglia della Spec...

“Esperienze artigiane sul palco”, a Carrù premiate le aziende per la loro fedeltà associativa

Con uno spettacolo dedicato alla leggenda Bob Dylan si è aperta a Carrù l’edizione 2024 di “Esperienze artigiane sul palco”, la rassegna organizzata da Confartigianato Imprese Cuneo per proseguire, nel solco dei “Creatori d’Eccellenza”,...

Vicoforte incidente ai Gandolfi, due auto coinvolte

Si è verificato un incidente nella serata di oggi, domenica 21 aprile, presso località Gandolfi a Vicoforte. Ci sono due auto coinvolte, dalle prime informazioni non ci sarebbero feriti gravi. Sul posto...

Garessio: il parco del Boschetti sfregiato dai vandali

Vandalizzata la lapide e diversi arredi presenti nel parco dei Boschetti. L’ennesimo gesto di inciviltà e mancanza di coscienza civica, prontamente condannato dall’Amministrazione comunale. «Il simbolo che è stato tracciato sulla targa in prossimità...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...