Casa di riposo: inviate in questi giorni le lettere d’invito

San Michele, Michelotti: «Abbiamo inserito più garanzie possibili»

(m.b.) – “Questo Comune intende sollecitare la presentazione di Manifestazioni di interesse da parte di operatori economici interessati allo svolgimento della procedura informale per l’affidamento della concessione di servizi, inerente la gestione di servizi socio assistenziali, assistenza infermieristica, assistenza tutelare alla persona, animazione e terapia occupazionale, riabilitazione psico-fisica, supporto psicologico, ristorazione-mensa, lavanderia, stireria e guardaroba, pulizia e sanificazione, parrucchiere-barbiere, attività manutentive, direzione e coordinamento, amministrazione, segreteria, portineria presso la Casa di Riposo comunale per il periodo di anni 35, comprendente anche la realizzazione di lavori accessori di ristrutturazione ed adeguamento della struttura, per un importo complessivo lavori posto a base di gara pari a 1 milione e 250 mila euro”. Così si apre il documento stilato dal Comune di San Michele, ai fini della cessione della struttura (che rimarrebbe comunque di proprietà comunale). Il canone per la concessione è fissato complessivamente a 102 mila euro, il canone di locazione a 9 mila euro per i primi quindici anni e a partire dal sedicesimo a minimo 21 mila. Ferree, le clausole relative al personale. «Abbiamo accolto alcuni suggerimenti emersi nei confronti con sindacato e dipendenti». Esplicito l’obbligo di assumere alle proprie dipendenze, secondo le modalità previste dalla legge, sia gli attuali dipendenti comunali impiegati in Casa di riposo e l’attuale direttore, sia il personale impiegato a tempo indeterminato già in carico alla Cooperativa uscente, riconoscendo al personale il trattamento economico maturato al momento del subentro (nel caso dei dipendenti pubblici, va garantito anche il compenso accessorio). Le Manifestazioni d’interesse dovranno pervenire entro le 12 del 27 febbraio 2015. 

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

Ritrovato a Sale San Giovanni il 27enne scomparso da Torino

Si sono concluse le operazioni di ricerca nei boschi di Sale San Giovanni, scattate dall'ora di pranzo, a seguito dell'avvistamento di un 27enne allontanatosi il 30 maggio scorso dalla struttura presso cui era ricoverato...

Bye bye Barocco, a Mondovì a luglio arriva Andy Warhol

Addio Barocco, welcome Pop Art. Ladies and gentlemen, a Mondovì dopo il Caravaggio arriva Andy Warhol: l’ex chiesa di Santo Stefano si prepara a staccare i quadri dei maestri della luce e ad ospitare...

Addio al tenente Diego Bonavera: fu carabiniere a Frabosa e Mondovì

L’Arma dei Carabinieri piange la scomparsa del tenente Diego Bonavera. È scomparso questa mattina all’ospedale “Policlinico di Monza” di Alessandria, a seguito di una malore. Aveva solo 45 anni ed era conosciuto e apprezzato...
rifugio serre di oncino

Al Rifugio Serre di Oncino la “cucina piemontese delle origini”

Abbiamo intervistato Riccardo Ferraris, gestore del Rifugio Serre di Oncino, in valle Po, inaugurato da pochi giorni. Con la famiglia gestisce anche il ristorante “La Raviola Galante” a Scurzolengo (AT), dove si propongono piatti...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...