Rifiuti ingombranti abbandonati in una scarpata a Camerana

Prontamente rimossi da Carlo Prandi, operatore del Comune di Camerana, con la collaborazione della Protezione civile

Carlo Prandi, operatore del Comune di Camerana, con la collaborazione della Protezione civile, martedì 13 gennaio è intervenuto  per rimuovere dei rifiuti ingombranti lungo la strada che da frazione Castagnetti raggiunge l’abitato di Rocchezza. I rifiuti, tra cui una lavatrice, un freezer, una caldaia  e parecchie casse di vuoti di bottiglie erano abbandonati lungo la scarpata della strada in prossimità di un dirupo. Pertanto essi sono stati recuperati,  a fatica, con l’ausilio di corde e caricati  sul mezzo comunale, quindi portati in discarica. «L’ abbandono di rifiuti lungo le scarpate – ha dichiarato il sindaco Romano – è da considerare come un gesto che dimostra l’alto grado di inciviltà e di mancanza di rispetto per l’ambiente da parte di chi lo compie. Nel nostro Comune chiunque abbia necessità di liberarsi di rifiuti ingombranti deve semplicemente telefonare in municipio e nel giro di poco tempo interverrà l’operaio comunale gratuitamente a domicilio. Quindi non vi è motivo di ricorrere a simili bassezze». Conclude il sindaco: «Non escludo che gli autori di un simile gesto siano di altri paesi limitrofi. In ogni caso, questa Amministrazione  si augura che si tratti di un episodio isolato in quanto se si dovesse ancora ripetere, una volta individuati i responsabili, si procederebbe con le dovute sanzioni a termini di legge contro i responsabili. Invito  chiunque fosse testimone di questi episodi, o notasse materiale abbandonato, a segnalarcelo al più presto, tutto questo per cercare di salvaguardare e proteggere il nostro territorio, luogo in cui viviamo noi e i nostri figli. Un grazie, infine,  a Carlo Prandi e ai volontari della Protezione civile che sono intervenuti».   

Musica, spettacoli, cinema all’aperto, circo, arte: a Mondovì un luglio pieno di cose da...

Abbiamo raccolto qui, in un'unica pagina, gli eventi in programma a luglio a Mondovì.: sarà un'estate decisamente ricca di appuntamenti con MoVì Festival, Piazza di Circo, i Doi Pass. Clicca su ogni articolo per i...

Frontale a Garessio sulla Statale 28, riaperta la strada

Poco prima delle 15,30, è stata riaperta al traffico la strada statale 28 del Colle di Nava. A causa di un incidente stradale, era stata chiusa nel primo pomeriggio, in entrambe le direzioni, a...

Crava vince il “Palio delle frazioni” di Rocca de’ Baldi

Al "Palio delle frazioni" di Rocca de' Baldi, dopo due settimane di gare, nella serata finale di sabato 22 giugno, trionfa la squadra di Crava. Vittoria al fotofinish per Crava, che centra il successo finale...

Il pellegrinaggio degli Alpini al Mindino

Una bella giornata di sole, sabato, ha fatto da scenario alla tradizionale passeggiata-pellegrinaggio alla croce del Monte Mindino da parte degli Alpini di Garessio. Il parroco don Giancarlo Canova, insieme a don Olesy Budziak,...

Garessio, inaugurata la tela di Giugiaro: il “Battesimo di Gesù”

Bagno di folla ieri, sabato 22 giugno, nella chiesa di San Giovanni al Borgo Maggiore per l’inaugurazione della grande tela (9x5 metri) realizzata e donata da Giorgetto Giugiaro. La tela che va ad aggiungersi...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...