A Trinità il porta a porta diventa “totale”

Modificato il calendario dei conferimenti. Saranno installate telecamere contro i “furbetti”. Si parte lunedì

A partire dal 1º febbraio vengono introdotte importanti novità sulla raccolta di rifiuti “porta a porta” a Trinità, che attualmente comprende il ritiro di carta e plastica. Nello specifico, la raccolta “mirata” verrà estesa adesso anche all’umido, al secco e al “verde”, e a questo proposito nelle scorse settimane l’Amministrazione comunale ha tenuto una serie di incontri informativi dedicati ai cittadini. Nei mesi invernali, il ritiro “porta a porta” è previsto due volte la settimana (il lunedì e il giovedì mattina), mentre da giugno a settembre saranno tre i ritiri settimanali (lunedì, giovedì e sabato); il “verde” dovrà essere conferito invece il sabato mattina. Presso l’area ecologica di Sant’Albano (convenzionata con Trinità) sono attivi inoltre i nuovi orari di apertura al pubblico: lunedì e sabato dalle ore 14 alle 17 e il mercoledì dalle ore 9 alle 12. A partire dal 1º giugno e fino al 31 settembre il servizio sarà attivo sempre il lunedì, il mercoledì e il sabato, ma con orario “ritardato” dalle ore 16.30 alle 19.30. Dal Comune, ci segnalano che sui calendari che sono stati distribuiti alle famiglie per il “porta a porta” figurano alcune inesattezze e che pertanto i giorni di raccolta per il mese di dicembre saranno il 2, il 16 ed il 30, diversamente da quanto è stato invece indicato. «Ricordo ai cittadini, che non hanno ancora i sacchetti della differenziata, di recarsi in municipio per ritirarli, insieme al calendario ed alla spiegazione sul nuovo corso della raccolta – dice il sindaco, Ernesta Zucco –. Dal primo scompariranno dal paese i cassonetti per la raccolta dell’immondizia, ma sarà effettuato il passaggio “porta a porta” ed i nuovi sacchetti di colore grigio scuro dovranno essere depositati davanti alla porta di casa, per quanto riguarda i residenti del centro storico, e negli specifici punti di raccolta per quanto riguarda invece i residenti nelle frazioni. Ringrazio per la collaborazione tutti i cittadini; con questo sistema infatti potremo vivere in un ambiente più sano e più pulito. Un grazie particolare inoltre anche all’ing. Marco Lerda, responsabile del nostro territorio per il Consorzio C.S.E.A. per le interessanti serate informative che ha tenuto». Per assicurare un corretto svolgimento delle operazioni ed individuare gli inadempienti, saranno inoltre posizionate alcune telecamere fisse.



Scopri anche

mondovì esperti commercio attività

A Mondovì tre “squadre di esperti” per commercio, attività produttive e sanità

A Mondovì nasceranno tre "squadre di esperti" per commercio, attività produttive e sanità. Li hanno chiamati “Osservatori permanenti”. In ambito politico, qualcuno aveva parlato di “Commissioni” e qualcun altro, con un’espressione un po’ più...

Nuova Scuola dell’Infanzia, Carrù esulta. È ammessa al maxi finanziamento

Se ne parlava già nel 2011, poi il discorso era tornato d'attualità nel 2018 con lo studio di fattibilità promosso dell'ex sindaco Stefania Ieriti. Ma dai bandi regionali la definitiva "fumata bianca" per la...

“Violentemente donne” a Villanova, tra recitazione e danza

In occasione del 25 novembre, presso il teatro “Garelli” di Villanova si è tenuta una serata dedicata al tema della violenza sulle donne. I “The Comedians” hanno presentato lo spettacolo “Violentemente donne”, che combinava...

Un grande ritorno per la “Sagra della polenta saracena e della castagna...

Domenica, le vie dell’antico centro montano sono tornate ad affollarsi grazie al ritorno della “Sagra del grano saraceno e della castagna bianca”. Un appuntamento di cui, negli anni segnati dalla pandemia, si sentiva la...