Ladre a Carrù, inseguite e bloccate dal vicesindaco

Erano in tre e stavano rovistando in un condominio in centro. Due sono state "beccate", una è fuggita.

"Beccate" in flagranza e fermate dopo un inseguimento. Ma il pubblico ufficiale non era un uomo delle Forze dell’ordine, bensì il vicesindaco del paese, Ermanno Boetti. Accade a Carrù, teatro dell’episodio andato in scena sabato 7 febbraio. Le ladre erano in tre, avevano preso di mira l’appartamento di un condominio in centro. Due sono state arrestate, la terza è riuscita a scappare. «Era mattina – racconta Boetti – e mi trovavo davanti a quel condominio per motivi di lavoro, dovevo effettuare un sopralluogo su un cantiere. Ho sentito dei rumori provenire da un alloggio e mi sono incuriosito». Un alloggio in quel momento vuoto, che le tre stavano "visitando" dopo aver divelto i cardini della porta di ingresso. Boetti: «Ho visto una ragazza venire verso di me, mi ha chiesto che cosa stessi facendo lì. Mi è parsa allarmata, ma ho pensato fosse un’inquilina. Ora invece capisco che forse era lei a credere che io fossi il proprietario, tornato a casa». A quel punto, le tre si danno alla fuga: «Due sono corse giù dalle scale, verso il cancello. Lo hanno scavalcato con un’agilità da atlete, poi sono scappate in strada. A quel punto ho capito che cosa era davvero successo… e mi sono precipitato all’inseguimento assieme a un ragazzo carrucese, figlio di una signora che abita nel palazzo». Intanto sono stati chiamati i Carabinieri, accorsi sul posto poco dopo. Gli inseguitori hanno raggiunto due delle tre donne: una è M.B., 24 anni, l’altra è una minorenne. I Carabinieri hanno trovato la refurtiva nelle loro borse. La 24enne è stata arrestata, la convalida è avvenuta per direttissima lunedì mattina a Mondovì, sarà processata con rito abbreviato. La minorenne è stata denunciata al Tribunale dei minori.



Scopri anche

“C’è una bomba in Stazione a Fossano”, ma è un falso allarme

"C'è una bomba in Stazione a Fossano". Una telefonata anonima nella serata di ieri, giovedì 1° dicembre, ha fatto scattare l'allerta. Presso la Stazione ferroviaria fossanese sono intervenuti i Carabinieri e la Polizia ferroviaria,...

A gennaio 2023 torna a Mondovì il Raduno di Mongolfiere dell’Epifania

Il cielo di Mondovì, Città delle Mongolfiere, si riempirà ancora una volta di palloni colorati. Dal 6 all’8 gennaio 2023 torna l’evento volante che ogni anno tiene l’intera città col naso all’insù: il Raduno...

Progetto da 250 mila euro per efficientamento energetico di scuola e spogliatoi

«L’opportunità è davvero interessante e siamo determinati a provarci» con queste parole il sindaco di Magliano, Marco Bailo, annuncia la partecipazione del Comune al bando “Cse 2022, Comuni per la sostenibilità e l’efficienza energetica”....

Giocando con… la Croce Bianca, a Ceva

Torna, il 3 dicembre a Ceva, “Giocando con la Croce Bianca”, il pomeriggio in cui bambini e ragazzi, dalla prima Elementare alla terza Media, potranno diventare soccorritori per un giorno e utilizzare presidi di...