Mongolfiere, Oggioni confermato presidente

Paolo Oggioni è stato rieletto presidente dell'Aeroclub Mondovì, anche dopo il successo del grande Raduno dell’Epifania di gennaio. 

Paolo Oggioni è ancora il presidente dell’Aeroclub Mondovì. È stato rieletto alla guida dei piloti di mongolfiere per il secondo mandato di fila, anche dopo il successo del grande Raduno dell’Epifania di gennaio. Le due tappe da affrontare ora sono il futuro del “Balloonporto” e quello delle manifestazioni: «Noi ci siamo – afferma –, ma non basta: servono fondi per poter continuare, oppure anche il Campionato è a rischio».

Le elezioni
Le elezioni si sono svolte la scorsa settimana, Oggioni era l’unico candidato alla presidenza. Assieme a lui sono stati rieletti Paolo Bonanno (vice presidente), Orlando Rosellino (segretario), Giuseppe Forgione (tesoriere) e Piergiorgio “Boba” Bogliaccino (consigliere), con la new entry di Paolo Boetti (consigliere) che prende il posto di Pietro Contegiacomo. «Direi che questo è un chiaro segno che c’è volontà di continuare con quanto fatto fino a oggi – commenta Oggioni –, considerato il fatto che cinque membri su sei del Direttivo sono stati confermati. Ringrazio, a nome di tutto l’Aeroclub, Contegiacomo per il lavoro svolto in questi ultimi quattro anni e auguro al nuovo entrato Boetti buon lavoro per i prossimi quattro».

La gestione del Balloonporto
Ora è tempo di guardare al nuovo anno, sulla base dei successi appena passati (il Raduno dell’Epifania di gennaio è stato quello con la maggior affluenza di pubblico mai registrata), ma anche dei dubbi venuti a galla di recente. Prima questione: il futuro del Porto aerostatico, che oggi è gestito direttamente dall’Aeroclub, ma il cui bando sta per andare in scadenza. «È vero che c’era qualche voce – spiega Oggioni – che parlava dell’interesse di altri soggetti, ma c’è stato un buon confronto col Comune. Aspettiamo il bando. L’unica cosa che posso dire è che è ovvio che l’Aeroclub parteciperà, non possiamo fare altrimenti».

Il Campionato italiano 2015 tornerà a Mondovì?
Altra questione: gli eventi legati al volo. Mondovì ha ospitato i Campionati italiani di mongolfiera 2014, e al momento è l’unica città che si è candidata per l’anno 2015 a organizzare la manifestazione. Oggioni qua non nega però che esiste un grosso punto interrogativo: le risorse.
«Abbiamo la capacità – dice –, ma una manifestazione di quel genere impegna una grande quantità di fondi. Se non cambiano le cose, ovvero se non interviene qualcuno a supportare questo evento, potremmo essere costretti a scegliere fra i Campionati e il prossimo Raduno dell’Epifania e i primi sarebbero più a rischio. Mi auguro che qualcuno si faccia avanti».

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...
Rodolfo Dodo Rosso

Lutto nel mondo della pallapugno: addio a Rodolfo “Dodo” Rosso

Lutto nel mondo della pallapugno per la scomparsa improvvisa, a 68 anni, di Rodolfo "Dodo" Rosso. Un protagonista del balon che nel 1983 vinse lo scudetto contro Felice Bertola con la maglia della Spec...

“Esperienze artigiane sul palco”, a Carrù premiate le aziende per la loro fedeltà associativa

Con uno spettacolo dedicato alla leggenda Bob Dylan si è aperta a Carrù l’edizione 2024 di “Esperienze artigiane sul palco”, la rassegna organizzata da Confartigianato Imprese Cuneo per proseguire, nel solco dei “Creatori d’Eccellenza”,...

Vicoforte incidente ai Gandolfi, due auto coinvolte

Si è verificato un incidente nella serata di oggi, domenica 21 aprile, presso località Gandolfi a Vicoforte. Ci sono due auto coinvolte, dalle prime informazioni non ci sarebbero feriti gravi. Sul posto...

Garessio: il parco del Boschetti sfregiato dai vandali

Vandalizzata la lapide e diversi arredi presenti nel parco dei Boschetti. L’ennesimo gesto di inciviltà e mancanza di coscienza civica, prontamente condannato dall’Amministrazione comunale. «Il simbolo che è stato tracciato sulla targa in prossimità...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...