Murales sulla scalinata: la proposta della Consulta

Tre murales colorati, a coprire il grigio cemento della scalinata Breo-Altipiano. Una proposta della Consulta giovanile di Mondovì.

Tre murales colorati, a coprire il grigio cemento della scalinata Breo-Altipiano. Una proposta, per ora poco più di un’idea, della Consulta giovanile di Mondovì. Un’idea lanciata dai ragazzi, perché la street-art è il loro mondo. A occuparsene potrebbe essere Andrea Pettiti, 21 anni, in arte “PWAV”, un giovane writer di Mondovì studente dell’Artistico e vicepresidente del nuovissimo atelier aperto a Mondovì Piazza. Il progetto: decorare con tre grossi murales la “scaletta” che da via Della Cornice sale in via Monte Grappa, a fianco della riva su cui dovrebbe sorgere il famoso ascensore.
I temi dei “graffiti urbani” sarebbero legati alle tipicità monregalesi e alle tematiche giovanili. Marco Giana, presidente della Consulta, la spiega così: «L’idea nasce dalla voglia di riqualificare quell’angolo della città con un… “attacco di arte”, chiamiamolo così. Vogliamo anche far vedere a Mondovì che la Consulta non si occupa solo di organizzare feste, ma vuole fare qualcosa per questa città: se il Comune ci lascerà portare avanti questo progetto, saremo noi a ripulire il muro e imbiancarlo». La proposta ovviamente è già stata presentata al Comune: «Una bellissima idea – commenta il vicesindaco e assessore alla Politiche giovanili, D’Agostino –, che oltretutto consentirebbe di riqualificare una zona un po’ trascurata. Questo dimostra che i giovani hanno davvero a cuore la città di Mondovì, una cosa che mi fa davvero molto piacere». La proposta è ancora al vaglio dell’Amministrazione: da capire se sarà realizzabile e in quali tempistiche.