Villanova M.vì: coltivano marijuana sul balcone, denunciati

Scoperta durante i controlli preventivi finalizzati al contrasto del fenomeno dei furti nelle abitazioni isolate della zona fra Pianfei, Villanova e Roccaforte Mondovì

Nel corso della giornata di mercoledì 2 settembre personale della Stazione di Villanova Mondovì, impegnato in controlli preventivi finalizzati al contrasto del fenomeno dei furti nelle abitazioni isolate della zona fra Pianfei, Villanova e Roccaforte Mondovì, servizi svolti di concerto con il Comando Provinciale Carabinieri di Cuneo, operava due denunce in stato di libertà a carico di un uomo e una donna - M.V. 49enne e S.E. 47enne italiani e conviventi in Villanova Mondovì - gravati da vari pregiudizi di polizia, poichè resisi responsabili di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente.
I militari, nel loro ordinario osservare con attenzione le abitazioni al fine di verificare che esse non presentassero situazioni/condizioni sospette, notavano su un balcone l’inequivocabile sagoma di alcune piante di marijuana. Dopo alcuni speditivi accertamenti gli stessi riuscivano ad avere accesso all’abitazione, presso la quale nel frattempo erano rientrati gli occupanti.
La successiva perquisizione permetteva di rinvenire tre piante di marijuana, floride ed ottimamente curate, circa duecento semi della stessa specie botanica, alcuni grammi di hashish e tutto l’occorrente per l’adeguata cura delle piante.
A carico dei due improvvisati “vivaisti”, peraltro molto diligenti nella tenuta delle loro piccola floricultura, è scattata la denuncia in stato di libertà.
Tutto il materiale e la sostanza stupefacente venivano sequestrati e posto a disposizione della magistratura per gli approfondimenti del caso.