Come uscire dai deliri cuneesi?

Provincia meccanica: Encode, Lohma, La Chiamata alle Arti e tanto altro

La provincia è di per sé, come detto più volte, luogo “di frontiera”, lontano dal mondo più vivo delle grandi città o delle metropoli. Di questa visione Cuneo e il territorio, specie se osservati da più lontano, sono una perfetta rappresentazione, e c’è chi ne racconta, chi li osserva e chi ne parla in maniera divertita o autoironica come di “deliri” cuneesi (blog sulle “anomalie dalla Periferia dell’Impero”). Se da un lato questo atteggiamento sottende una profonda vitalità, dall’altro ne denuncia una forma di frustrazione nel trovare un bacino di utenza che non si limiti a quello della cerchia di amici più stretti.
Nello scorso week-end l’Encode Festival di Borgo San Dalmazzo ha rappresentato l’ennesimo piccolo diamante grezzo che la nostra provincia offre: organizzare un evento ad oggi non è cosa così scontata (per i costi e i sacrifici che richiede la ricerca di sponsor, spazi, energie) e risulta ancora meno scontato se si porta musica elettronica di ottimo livello che generalmente si può ascoltare in ben più blasonate rassegne. Populous nell’ultimo live della manifestazione ha raccontato di come poco più che adolescente proprio da Cuneo partì, con il supporto della Betulla Records, verso quella carriera che gli ha permesso di partecipare a festival internazionali e di lavorare con la tedesca Morr Music (ebbene sì, anche passando da Cuneo si può tentare il grande salto!).
Se Origami parte dalle ex Bertello per far live, i ragazzi di Switch On Future fanno la loro “Chiamata alle Arti” (il prossimo week-end a Bra) con incontri, workshop, laboratori, presentazioni e mostre. L’offerta c’è, è innegabile; non è roba scontata, e non è cosa da poco. Così come vorrei trovare chi avrebbe preconizzato che nell’arco di un mese solo nel Monregalese sarebbero stati prodotti ben 4 album (da La Teiera di Russell agli If I Die Today, i Quarantena e gli Space Paranoids, di cui si parlerà più approfonditamente nelle prossime settimane). La sfida dove sta, o a chi occorrebbe lanciarla? La più grande scommessa sta forse nel trovare spazi e modi per far incontrare domanda e offerta, un artista e il suo pubblico. E «mentre continuano a diminuire i palchi... YouTube è diventato il luogo della rete dove vengono ascoltati più minuti di musica, rompendo le barriere dello spazio e del tempo»: queste le parole di chi, sempre nel Cuneese, ha creato il progetto Lohma, un format che offre un palcoscenico ad artisti interessati a suonare live veicolando la propria musica attraverso i canali web (principalmente youtube) alla ricerca di un pubblico su scala globale (i brani pubblicati al momento sono cover cantate unicamente in inglese).
I piemontesi vengono spesso definiti dei “bogia nen”, e i cuneesi ne dovrebbero rappresentare la summa di questo carattere; probabile che da troppo tempo si consideri una traduzione troppo letteraria di questo detto popolare.

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

Nel vivo la due giorni per Nini Rosso: stasera il Gomalan Brass Quintet

Si è aperta ieri sera, con buon riscontro di pubblico, la due giorni dedicata a Nini Rosso organizzata dal comune di San Michele Mondovì. Il concerto che ha inaugurato la serie di...

Mondovì invasa dalle auto d’epoca: arrivano le “Vecchie Signore” – LE FOTO

Comincia oggi, sabato 20 luglio “Mondovì e Motori”: un weekend fra auto d’epoca e Ferrari. Clicca qui per leggere tutto il programma LE IMMAGINI Leggi anche: https://www.unionemonregalese.it/2024/07/19/a-mondovi-levento-ferrari/
Diocesi di Mondovì architetto Luciano Marengo

Cambio della guardia all’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Mondovì

Nella mattinata di sabato 20 luglio, presso la sala delle Lauree del palazzo vescovile di Mondovì Piazza, il vescovo Egidio ha conferito all'arch. Luciano Marengo, fino ad ora direttore dell'Ufficio Beni Culturali della Diocesi,...
Cinque Daspo "Willy"

“Aiuto, stanno entrando in casa mia”, ma all’arrivo dei Carabinieri non c’è nessun pericolo

Urla e schiamazzi in via Vico a Mondovì Piazza nella nottata appena trascorsa, quando uno dei residenti ha cominciato a gridare aiuto, dicendo che qualcuno stava provando a entrare nella sua casa. L’episodio si...
Mondovicino Shopping Peter Pan

A Mondovicino giochi e animazioni per i bimbi a tema Peter Pan

Tra i 1º e il 14 luglio Mondovicino Shopping Center & Retail Park propone il laboratorio “L’isola che non c’è” con giochi e animazioni a tema per i più piccoli. Presso piazza Roccia (ove...