I Girls Names, la new wave ritorna da Belfast

Le "emozioni sospese" nel live del 2 novembre che la band irlandese ha tenuto all'Astoria di Torino

Consiglio a tutti gli appassionati di new wave e sonorità post-punk anni '80 di segnarsi questo nome: Girls Names. Nati nel 2009 a Belfast, inizialmente come duo, da un'idea del leader Cathal Cully, hanno all'attivo tre album: Dead to Me del 2011, The New Life del 2013, e lo scorso 2 ottobre hanno fatto tappa a Torino per la presentazione dell'ultimo lavoro “Arms Around a Vision”. Ecco una band che ci dimostra come a fine 2015 sia ancora possibile fare musica con sonorità che affondano in un genere e in un periodo storico ben precisi, con una visione d'insieme ed un suono moderni e mai troppo nostalgici.

Per queste ragioni la data all'Astoria, nel quartiere San Salvario, si presentava come un piccolo imperdibile evento. Come da abitudine torinese, il live inizia con abbondante ritardo, e già dalle prime note si sente che qualcosa non va. A penalizzare l'ascolto è probabilmente la conformazione del locale, piuttosto lungo e con soffitti bassi, che rende le chitarre del frontman e di Philip Quinn mai del tutto pulite in uscita; il problema è evidente, dato percepibile anche nelle frequenti comunicazioni tecniche col fonico a fondo sala che caratterizzano purtroppo tutta la prima parte del live. L'inconveniente smorza il mood ma non sembra intaccare la performance, che rimane comunque di livello alto. A farla da padrone è la sezione ritmica, egregiamente sostenuta dalla bassista Claire Miskimmin e dal batterista Gib Cassidy, che dialogano alla perfezione costruendo un tappeto di suoni su cui la voce di Cully si insinua quasi come uno strumento ulteriore, senza mai sovrastare la melodia, accompagnata dai riff alternativamente di chitarra o tastiere, di un serafico Quinn che per buona parte del concerto guarda dritto davanti a sé con lo sguardo perso, atteggiamento in bilico tra lo stato di trance e il personaggio impostato di rock star “whatever”.

Trovato finalmente un equilibrio, i quattro partono con una serie di brani senza sosta, fermandosi solo per accordare o ringraziare il pubblico, finalmente in totale empatia. Si inizia a respirare l'aria giusta, tant'è che il bis non si fa attendere e la conclusione ci lascia come sospesi. Uno degli organizzatori dopo qualche minuto raggiunge addirittura la band in camerino per chiedere se avesse finito davvero o ci fosse da aspettarsi qualche altro pezzo. Si esce dal locale con addosso la sensazione che, nonostante le defaillances a livello tecnico, ne valesse davvero la pena.

Musica, spettacoli, cinema all’aperto, circo, arte: a Mondovì un luglio pieno di cose da...

Abbiamo raccolto qui, in un'unica pagina, gli eventi in programma a luglio a Mondovì. Clicca su ogni articoli per i dettagli dell'evento: https://www.unionemonregalese.it/2024/06/17/a-luglio-tornano-doi-pass-a-breo/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/20/a-luglio-2024-torna-a-mondovi-piazza-di-circo-il-tendone-ai-ravanet/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/20/i-live-a-mondovicino-enrico-ruggeri-cristina-davena-fargetta-e-mirko-casadei/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/18/bye-bye-barocco-a-mondovi-a-luglio-arriva-andy-warhol/  

Musica, spettacoli, cinema all’aperto, circo, arte: a Mondovì un luglio pieno di cose da...

Abbiamo raccolto qui, in un'unica pagina, gli eventi in programma a luglio a Mondovì. Clicca su ogni articoli per i dettagli dell'evento: https://www.unionemonregalese.it/2024/06/17/a-luglio-tornano-doi-pass-a-breo/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/20/a-luglio-2024-torna-a-mondovi-piazza-di-circo-il-tendone-ai-ravanet/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/20/i-live-a-mondovicino-enrico-ruggeri-cristina-davena-fargetta-e-mirko-casadei/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/18/bye-bye-barocco-a-mondovi-a-luglio-arriva-andy-warhol/  

I live a Mondovicino: Enrico Ruggeri, Cristina D’Avena, Fargetta e Mirko Casadei

L’estate musicale a Mondovicino Outlet Village riporta il “MOV Summer Festival”, con una serie di spettacoli: quattro grandi concerti e un evento esclusivo, dal 18 luglio all’8 agosto. Nelle serate del “MOV Summer Festival”,...

Beinette: si insedia la nuova Amministrazione Busciglio: «Prioritario il rinnovamento: spazio ai giovani»

Si è insediata nella serata di mercoledì l'Amministrazione a fianco di Lorenzo Busciglio nel suo terzo mandato alla guida di Beinette. Il sindaco ha prestato giuramento e svelato i componenti della Giunta che lo...
movì festival ernia mondovì breo

MoVì Festival, a luglio Ernia a Mondovì Breo

Dopo il successo del concerto di Tony Effe e del Teenage dream party con oltre 5.000 presenze complessive, Wake Up e comune di Mondovì annunciano un nuovo grande appuntamento dell’estate monregalese con il concerto...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...