A Prato Nevoso apre il “rosso”, ad Artesina Winter Party e Carnevale

Per chi cerca un weekend sulla neve, ecco cosa offrono le due stazioni del Mondolè.

Da sabato 23 gennaio Prato Nevoso -l’unica stazione del Cuneese a essere in funzione, ininterrottamente, da fine novembre- aprirà agli sciatori l’ultima pista rimasta finora chiusa, il Rosso. E sarà un’inaugurazione nell’inaugurazione visto che la storica pista del Rosso, conosciutissima dagli sciatori, è stata oggetto di un importante lavoro di restyling in estate che ne ha completamente modificato il tracciato e ottimizzato la pendenza.
“Un importante intervento di riqualificazione della pista e del tracciato – commenta Gian Luca Oliva, ad della Prato Nevoso Ski- che oggi si concretizza nel taglio del nastro tanto atteso da tutti noi”. Prato aggiunge cosi una freccia in più al suo arco, allargando il ventaglio delle piste offerte a quanti da cinquanta giorni scelgono gli impianti della Conca per soddisfare la voglia di slalom e discese in un inverno senza neve. “Merito dell’impianto per l’innevamento artificiale che abbiamo innovato l’estate scorsa, installando nuove lance e cannoni che hanno reso Prato Nevoso una delle prime stazioni invernali automatizzate delle Alpi – aggiunge ancora Oliva – Proprio questo sistema all’avanguardia nella produzione di neve artificiale ci ha permesso di tenere gli impianti sempre aperti, sfruttando l’unica vera nevicata della stagione”.

Ad Artesina prosegue a gran ritmo l’innevamento programmato. Sono aperte le seguenti piste: Campo scuola Costabella, Seggiovia Colletto con Pista omonima e Gaviot, Seggiovia Mirafiori con pista e collegamento di rientro con parte Colletto e collegamento tra parte alta e Artesina 1300. Prosegue l’innevamento e la lavorazione in vista dell’apertura del nuovo tracciato della pista Primavera.
Sarà un week end come sempre ricco di attività. Immancabile l’appuntamento con Pinky e la “baby dance” ogni sabato e domenica sul palco centrale della piazza pedonale. Ritorna puntuale anche “Winter party” con musica e divertimento firmati da Carlo Trapani e lo staff di FNNetwork. Domenica è atteso sulle piste anche il simbolo del Carnevale di Mondovì. Il Moro con la sua Bela, che sarà presentata ufficialmente nella giornata di sabato, farà la sua prima uscita ufficiale sulle piste di Artesina, e con tutta la sua Corte allieteranno tutti i presenti con musiche e danze ed incontreranno domenica alle ore 12 Pinky sul palco per ballare insieme le musiche dei più piccini.
Una gustosa anticipazione dei festeggiamenti del Carnevale che culmineranno il 6 febbraio con l'ormai tradizionale “Raduno delle Mascotte d'Italia” sulla neve. Mascotte che giungeranno ad Artesina da ogni parte della penisola e che trascorreranno una giornata sulla neve, cimentandosi anche in una discesa con gli sci per la gioia di tutti i piccoli ospiti della località.
E da venerdì 29 a domenica 31 ecco “Spinning in White”. Appuntamento speciale per chi ama lo Spinning e vuole viverlo in alta quota, in abbinata a una bella sciata. Ale, Cinzia, Fox e Luca, gli istruttori, guideranno gli appassionati venerdì e sabato alle ore 17 e domenica alle ore 14 sulla Piazza di Artesina vicino al palco degli eventi. Pacchetti agevolati per lezioni, soggiorno e ski pass. Info allo 0174242252 o via mail info@hotelmarguareis.it