Farigliano invasa dai Minions… già rubati

Un’invasione pacifica ed allegra: i “Minions” sono arrivati a Farigliano!

Un’invasione pacifica ed allegra: i “Minions” sono arrivati a Farigliano! I piccoli personaggi protagonisti di cartoni animati di successo sono apparsi silenziosamente nella notte tra sabato e domenica, piazzandosi in tutti gli angoli del centro storico, in vie e piazze, davanti a Scuole ed Asilo, nel parco giochi, nella “Casetta dell’acqua” e c’è chi li ha visti anche seduti sulla mega-panchina viola di borgata Cornole.

«Se volete fare una passeggiata per vederli – commenta divertito il sindaco, Mirco Spinardi –, sono un po’ ovunque, ma avvicinateli con molta cautela, sono piccoli, simpatici, ma molto dispettosi». Per ora nulla si sa sull’autore di questa “geniale” trovata, anche il primo cittadino ha la “bocca cucita”… Certo è che si tratta di vere e proprie opere d’arte, una quindicina in tutto, dipinte a mano su pietre di fiume. Una simpatica anteprima del Carnevale? O una trovata per dare un po’ di lustro al paese? Può darsi. E intanto della news iniziano ad occuparsi anche i media nazionali, come, ad esempio, “Virgin Radio” . Ovviamente i più contenti sono i bambini che, in questi giorni, entusiasti, hanno percorso in lungo e in largo le vie del paese. E purtroppo c’è anche chi ha pensato di portarsene qualcuno a casa, un brutto gesto, che ha lasciato un po’ di amaro in bocca. «Chi ha realizzato i “Minions” – conclude il sindaco – lo ha fatto soprattutto per i bambini. Vedere che al mattino, durante il tragitto casa-scuola, con la faccia un po’ imbronciata, cambiano espressione alla vista di un “Minions” è stupendo. Spero che chi li ha portati via si renda conto della pochezza del gesto. Mi spiace per chi ha lavorato per realizzarli e auspico che le pietre tornino presto al loro posto».