Il vino di Dogliani spopola in Germania

Verso la firma del Patto di gemellaggio tra le cittadine di Dogliani e Lautertal, in programma per sabato 4 giugno.

Si apre all’insegna dell’enogastronomia il cammino verso la firma del Patto di gemellaggio tra le cittadine di Dogliani e Lautertal, in programma per sabato 4 giugno. Le due comunità, unite ormai da una decennale storia di scambio culturale, hanno, infatti, ufficializzato l’unione in gemellaggio lo scorso autunno nei rispettivi Consigli comunali, ma la cerimonia ufficiale avverrà soltanto nella tarda primavera in terra tedesca.

In attesa della firma, il Comitato Gemellaggi doglianese ha promosso un’iniziativa che ha riscosso notevole successo: sabato sera, presso la Gadernheim Sportplatz, a Lautertal, è andata in scena una serata di vera e propria promozione territoriale, all’insegna dell’enogastronomia piemontese. Grazie alla preziosa collaborazione con la “Bottega del Dogliani”, presente all’evento con numerosi produttori, non solo sono stati presentati i vini tipici delle nostre colline (Dogliani Docg e Dogliani superiore), ma anche selezioni di salumi, formaggi e, per finire, i “tajarin”.

Alla presenza di oltre sessanta amici tedeschi, la comunità doglianese si è ufficialmente presentata, guidata dal sindaco Franco Paruzzo, dall’assessore Federica Abbona, dal consigliere con delega al Comitato Gemellaggi, Elisa Travaglio, promotrice dell’iniziativa, oltre che dal presidente del Comitato stesso, Clemente Gallo. La degustazione è stata presentata direttamente dalla presidente della “Bottega del Dogliani”, Anna Maria Abbona, che, come gli altri produttori, sarà presente in questi giorni al “ProWein” di Düsseldorf, la maggiore fiera enologica della Germania.

«L’accoglienza riservata alla nostra delegazione – spiega il sindaco di Dogliani, Franco Paruzzo – è stata molto calorosa. Ho potuto finalmente apprezzare il vero spirito del gemellaggio, un esordio sul campo che ha portato buoni frutti, tra cui l’incontro con il sindaco di Lautertal, Jürgen Kaltwasser. Dogliani si è presentata nel migliore dei modi in terra tedesca ed i nostri prodotti sono stati decisamente apprezzati. Desidero ringraziare la “Bottega del Dogliani” per la collaborazione ed il Comitato Gemellaggi che, dopo oltre dieci anni di attività, è riuscito a sviluppare un legame ormai indelebile con la comunità di Lautertal».

«Siamo molto soddisfatti – prosegue Tino Gallo – per la grande partecipazione alla serata: oltre 60 ospiti tedeschi hanno degustato ed assaporato la cultura enogastronomica della nostra terra. Un’esperienza che ha sancito la fruttifera collaborazione con l’Amministrazione comunale e la “Bottega”, presenti in Germania con un nutrito numero di esponenti. Oggi Dogliani e Lautertal sono ancor più vicine...».