Mondovì compie… 57 primavere

La Fiera di Mondovì torna in città, nel weekend del 9-10 aprile.

Compie 57 anni, anzi, 57 primavere. La Fiera di Mondovì torna in città, nel weekend del 9-10 aprile.

FIERA DI PRIMAVERA 2016: TUTTO IL PROGRAMMA

È uno degli appuntamenti centrali del commercio monregalese: stagionale, appunto, che torna ciclico, immancabile, e che negli ultimi anni ha fatto registrare numeri in crescita continua. Una Fiera che non punta sugli stravolgimenti, ma sulla formula consolidata: quella del mercato-espositivo sui generis, dai motori ai prodotti locali. Anche se quest'anno una novità c'è: il mercatino fisso e la grande esposizione di auto storiche si svolgeranno nella nuova area pedonale, in via Sant'Agostino, e in tutta via Beccaria.

Decine di espositori
Gli espositori saranno decine. L'area è la stessa degli ultimi anni: a Breo gli stand (in Corso Statuto, piazza della Repubblica e dintorni, via Durando, via Sant'Agostino e via Beccaria), a Piazza l'apertura completa di tutti i musei e monumenti.

Il saluto del sindaco e dell'assessore
«Un appuntamento nel segno della tradizione che invita monregalesi e visitatori a riappropriarsi del piacere di passeggiare nel centro cittadino – afferma il sindaco, Stefano Viglione –. Un evento dai grandi numeri che per varietà e qualità degli espositori richiama visitatori da tutta la provincia e non solo: una Fiera resa possibile grazie all’impegno corale degli uffici comunali e alla collaborazione di enti ed associazioni. Un week end che auspichiamo all’insegna del bel tempo, divertente e piacevole tra profumi, sapori e colori primaverili che offre l’opportunità di riscoprire il centro storico cittadino». «Una manifestazione che si conferma di successo grazie alla numerosa presenza di espositori – aggiunge l’assessore Guido Tealdi –: tra le iniziative si segnala l’esposizione di prodotti agricoli del territorio, la “Fattoria didattica” sempre apprezzata in particolare dai più piccoli, l’esposizione di auto e moto storiche, il concorso fotografico “Maratona di primavera”, le molte iniziative culturali e quelle dedicate allo sport ed all’ambiente. Tante iniziative per un appuntamento da non mancare».