Accoglienza dei migranti: arriva il ricorso contro il bando Sprar

Una delle coop escluse si appella al Tar chiedendo la sospensiva. Il progetto cambierà il sistema di accoglienza.

Cammino in salita per il nuovo sistema di accoglienza dei richiedenti asilo nel Monregalese. Sul bando per la rete Sprar è arrivato un ricorso che potrebbe sospendere l’assegnazione. L’appalto, indetto dal CSSM – il Consorzio monregalese per i servizi sociali – era stato assegnato a un gruppo di imprese locali. La coop torinese che si è classificata al secondo posto è ricorsa al Tar del Piemonte.

Ulteriori particolari su L'Unione Monregalese dell'11 ottobre 2017