Black Mirror 4, lo schermo è sempre più nero.

La quarta stagione di Black Mirror ha suscitato reazioni ambivalenti tra gli appassionati della serie, anche per alcune presunte edulcorazioni rispetto al format pre-Netflix. Ma i dilemmi etici posti sulla tecnologia del prossimo futuro restano comunque molto interessanti.

La quarta stagione di Black Mirror, da poco caricata su Netflix, riprende in sei nuovi episodi l’immagine di un domani distopico estremamente prossimo e vicino a noi. Niente guerre spaziali o evidenti totalitarismi futuribili: solo l’uso pervasivo di una tecnologia informatica molto simile a quella attuale, che dopo un altro piccolo progresso giunge a offrire grandi vantaggi ma anche possibili distorsioni terrificanti. Questa quarta stagione presenta varie novità interessanti: a differenza delle precedenti serie, diviene più evidente che le varie storie, autonome fra loro, si sviluppano in uno stesso universo narrativo da piccole connessioni interne. Inoltre, si concentra molto sulle tecnologie che permettono di collegare la mente umana al computer, presente in cinque puntate su sei (la quinta puntata, che sfugge a quest’equazione, è ambientata in un futuro un po’ più lontano e nettamente più “apocalittico”, per quanto collegato da alcuni dettagli al tempo delle altre storie). Un tema già molto affrontato da cyberpunk, ma qui sviluppato con un taglio più ordinario e, quindi, più inquietante. Era già apparso in scorse stagioni: “Ricordi pericolosi” nella prima stagione, poi “Torna da me” nella seconda, nello speciale natalizio e in “Playtest” nella terza. In particolare, nella quarta stagione è disturbante il tema dei neuro-duplicati: copie perfette, su computer, di persone reali – in grado di superare il “test di Turing”: ovvero indistinguibili da veri umani – ma totalmente prive di diritti e sfruttate a qualsiasi scopo. Un tema che impone una riflessione a più livelli – etica, metafisicia, giuridica – su un tema che oggi ci pare ancora molto lontano. Ma un domani, chissà. 

Musica, spettacoli, cinema all’aperto, circo, arte: a Mondovì un luglio pieno di cose da...

Abbiamo raccolto qui, in un'unica pagina, gli eventi in programma a luglio a Mondovì. Clicca su ogni articoli per i dettagli dell'evento: https://www.unionemonregalese.it/2024/06/17/a-luglio-tornano-doi-pass-a-breo/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/20/a-luglio-2024-torna-a-mondovi-piazza-di-circo-il-tendone-ai-ravanet/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/20/i-live-a-mondovicino-enrico-ruggeri-cristina-davena-fargetta-e-mirko-casadei/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/18/bye-bye-barocco-a-mondovi-a-luglio-arriva-andy-warhol/  

Carne non tracciata, la Guardia di Finanza di Fossano ne sequestra una tonnellata

I militari del Comando Provinciale di Cuneo della Guardia di Finanza, nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione degli illeciti in materia di sicurezza dei prodotti alimentari a tutela del consumatore, hanno sequestrato 1 tonnellata...

Murazzano: al via il maxi cantiere da 500 mila euro, per il restyling delle...

Lunedì 17 giugno, pochi giorni dopo le elezioni comunali che hanno confermato il sindaco Luca Viglierchio alla guida del paese, a Murazzano sono iniziati ufficialmente i già programmati lavori sulle Elementari del paese. L’intervento,...

Nuova Giunta a Belvedere Langhe: Liberale vicesindaco, Bovetti assessore

Giovedì 20 giugno, in occasione del primo Consiglio comunale, ha avuto ufficialmente inizio il secondo mandato amministrativo consecutivo del sindaco di Belvedere Langhe, Biagina Cartosio. Dopo il giuramento, il primo cittadino ha svelato la...

Carrù, addetti extra pagati dal Comune per svuotare i cestini

«Ci sono delle lacune oggettive su cui serve lavorare». Commenta così il sindaco di Carrù Nicola Schellino a seguito del confronto con la ditta Proteo, che gestisce il servizio di raccolta rifiuti in tutto...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...